Ludovico Creti, vittoria con dedica

Messaggio di congratulazioni di Antonella Clerici alla cerimonia di premiazione del personaggio dell’anno

    In sesta posizione per la categoria singoli si è classificata Alessandra Rossi (1460 voti), titolare della Pasticceria del Borgo di Borgo Scoline: ricevendo la targa, accompagnata dalla collaboratrice Marzia, dalle mani presidente della Camera di Commercio, Carlo Alberto Roncarati, ha invitato tutti a «venirmi a trovare ed assaggiare le molte prelibatezze». Il quinto posto è stato assegnato a Paolo Zamboni (1703 tagliandi), purtroppo assente alla cerimonia: il presidente della Cassa di Risparmio di Ferrara, Sergio Lenzi, non ha potuto, così, consegnare né a lui né ai suoi collaboratori la targa. Il consigliere Mauro Malaguti, ha, poi, consegnato la targa al poeta Eridano Battaglioli, classificatosi quarto (2364 tagliandi), che il 7 maggio prossimo presenterà, presso la biblioteca comunale "Ariostea" il suo ultimo libro, "La poesia delle stagioni", il cui ricavato sarà devoluto alla ricerca Zamboni; fuori programma dello scrittore con una poesia declamata per festeggiare il compleanno della Nuova Ferrara. Il terzo posto (2568 preferenze) è di Graziano Cardi, battagliero presidente del Comitato di via Battisti, premiato dal caposervizio della cronaca della Nuova Ferrara, Gian Pietro Zerbini.

    Loris Calori è stato premiato dal compaesano Alberto Vincenzi, caposervizio della provincia della Nuova Ferrara, che si è complimentato con lui per «il suo impegno nel sociale, un fiore all'occhiello per Stellata che con solo 600 abitanti può, però, vantare ben 6 associazioni di volontariato». Primo assoluto (6730 voti) è il piccolo Ludovico Creti, 13 anni ma con alle spalle già numerosi successi: al tenore dal talento straordinario e vincitore di tre puntate di "Ti lascio una canzone", trasmissione di Rai Uno, è stata riservata, ieri, una particolare sorpresa: le congratulazioni registrate di Antonella Clerici, «emozionata e felice per questo importante riconoscimento, che ti meriti appieno». Il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Antonio Labianco, premiando il vincitore, figlio di un luogotenente dei carabinieri, si è detto «orgoglioso, a nome dei 600 colleghi in servizio a Ferrara, di poter prender parte a questo evento festoso, tanto distante dai tristi fatti di cronaca con i quali il nostro lavoro ci costringe quotidianamente a confrontarci». Per una brutta bronchite è mancata esibizione di Ludovico, che ringraziando tutti i ferraresi ha invitato l'amico Filippo, grande raccoglitore di tagliandi, a raggiungerlo sul palco: a causa della gola infiammata niente "Nessun dorma" né "Caruso", previsto in omaggio a Lucio Dalla, ma soltanto un "Grazie!" che intonato con la voce da tenore ha, comunque, per la sua profondità e la sua dolcezza , incantato la platea. (ma.ca.)

    15 aprile 2012

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ