Una giornata per Falcone e Borsellino

Codigoro: i magistrati hanno incontrato gli studenti, poi una partita benefica per aiutare i bimbi del reparto di pediatria

    CODIGORO. Una giornata del ricordo dei magistrati Falcone e Borsellino, di sport e solidarietà è stata organizzata ieri dal Comune di Codigoro in collaborazione con la Nazionale Italiana Magistrati (Nin) e l’Associazione Nazionale Italiana Atleti Diabetici. Un articolato programma che prevedeva al mattino, un incontro tra una delegazione di magistrati e gli studenti del locale polo scolastico. Nel pomeriggio invece si è disputata una partita di calcio tra la rappresentativa del Magistrati e la Nazionale Italiana Atletici Diabetici. Prima della gara il sindaco, Rita Cinti Luciani con il presdidente della Nus Codigorese, Raffaele Trapella ed i capitani delle due formazioni, Calabrò per i Magistrati e Quiriconi per gli Atleti Diabetici, hanno inaugurato alcuni settori delle tribune dello stadio “Danilo Fogli”, attrezzati con 220 nuove e comode poltroncine, donate, la metà ciascuna, dalle Associazioni locali Avis ed Aido. Il ricavato, quantificato in 800 euro, sarà devoluto alla divisione pediatrica del’ospedale del Delta di Lagosanto e consentirà l’acquisto di un’apparecchiatura sanitaria di supporto alle cure prestate ai piccoli pazienti ricoverati. La mattina è stata dedicata al tema della legalità ed i numerosi studenti presenti all’incontro hanno potuto rivolgere diverse domande ai sette magistrati che hanno partecipato all’incontro. Così, i magistrati Claudio Castelli, Riccardo Atanasio, Giuseppe Coscioni, Massimo Corleo, Roberto Piscitello e Nicola Proto, con moderatore, Filippo Di Benedetto, hanno potuto illustrare e proporre ai giovani alcune riflessioni sul tema in cui è emersa la necessità di una consapevolezza civica e culturale sulla giustizia, la legalità ed il dovere del rispetto delle regole. All’incontro erano presenti il vice preside, Roberto Manzoli, il sindaco, Rita Cinti Luciani e altre autorità civili e militari. La partita, arbitrata da Marco Menegatti di Codigoro, conclusasi con la netta affermazione della nazionale diabetici per tre a zero, ha visto schierate le due agguerrite formazioni calcistiche. La Nim aveva scherato Piscitello, Nobili, Villa, De Luca, Casson, Castelli, Crolla, Atanasio, Calabrò.Di Benedetto, Corleo, allenatore, Provasi . A disp: Fraioli, Spanò, Lualdi, Coscioni e Guerriero. Mentre la Nad schierava, Noli, Riberti, Lazzaro, De Marco, Quiriconi, Pirini, Moncini, Mercuri, Tipa, Garbassi e Vinciarelli. A disp: Bonafini, Trevisani, Berti, Mistè e Maestri, all., Secchiarola. A rallegrare con attività di intrattenimento ed animazione il festoso pomeriggio, i clown dell’Associazione locale di Volontariato “La Grande Sorella” cui si deve anche la raccolta fondi il cui ricavato sarà devoluto alla divisione di pediatria del’Ospedale del Delta. Il prossimo incontro della nazionale magistrati è in programma il23 maggio a Palermo nell’ambito delle iniziative di commemorazione a 20 anni dalla morte dei magistrati Falcone e Borsellino.

    Piergiorgio Felletti

    06 maggio 2012

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ