Quotidiani locali

Gli sfilano la collana d’oro e la cambiano con un falso

Argenta: due donne avvenenti lo hanno avvicinato mentre stava lavorando Con una scusa lo hanno distratto e poi abbracciato, mettendo a segno il colpo

ARGENTA

Gli hanno sfilato dal collo una pesante collana d’oro sostituendola con un’altra di color oro e ovviamente di scarso valore. Un furto con destrezza che la storia argentana non ricorda di essere capitata. E ancora una volta, al centro di questo inusuale furto, c’erano due donne. Due belle donne dai modi sensuali e gentili, scese da una lussuosa auto Mercedes di colore scuro. Il malcapitato ci ha rimesso solamente perchè ha voluto essere gentile ed ospitale. Tutto è successo ieri poco dopo mezzogiorno; in una centralissima via di Argenta dove un argentano sessantenne, era intento a svolgere la sua professione nei pressi del proprio automezzo quando è stato avvicinato da due giovani donne appena scese dall’auto. «Ci scusi - gli ha detto una delle due - sa dirci per favore dove si trova l’ospedale visto che abbiamo urgente bisogno di andarci?». Di fronte ad una simile richiesta chiunque avrebbe risposto tant’è che l’uomo, come è nelle sue abitudini, si è subito mostrato gentile e disponibile visto che probabilmente si trattava di un’urgenza e d’altronde come diore di no a due belle e affascinanti donne? E così, parlando, ha fornito alle due signore tutte le indicazioni per recarsi al vicino ospedale Mazzolani-Vandini di Argenta. Le due donne per ringraziarlo dell’ospitalità e delle preziose informazioni ricevute, prendendolo di sorpresa, lo hanno abbracciato mettendo così a segno il colpo. Come abbiano fatto solamente loro lo sanno visto che le collane d’oro hanno sempre una sicura. Evidentemente sono specializzate in questo genere di colpi. Eppure, nonostante il fermo alla collana, sono riusciti a sfilargliela e addirittura sostituirla con un’altra ovviamente non in oro, ma di semplice latta, per evitare che se ne accorgesse di non aver più quel peso prezioso al collo. Solamente dopo i saluti e i ringraziamenti per l’informazione ricevuta l’uomo si è accorto del furto con destrezza e a quel punto non ha potuto far altro che recarsi dai carabinieri della stazione di Argenta e presentare la regolare denuncia. Ovviamente delle due ladre neanche l’ombra, se ne erano già andate pronte a colpire da un’altra parte altre ignare persone. La bellezza e la scaltrezza si sono rivelate armi vincenti. Due donne da capogiro ma delle quali diffidare onde evitare spiacevolissime sorprese come quella che è capitata all’ignaro artigiano argentano.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
su tutti i tuoi
schermi digitali. Il primo mese è gratis.

Abbonati Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana