Quotidiani locali

«Sulla questione sicurezza passiamo alle soluzioni»

L'Ascom provinciale ha scelto Argenta per partire con una serie di proposte La presidente Zappaterra: bloccare la criminalità con azioni mirate

«Un negozio sicuro è competitivo». E' su questa affermazione che ha ruotato l'articolato intervento del segretario generale della camera di Commercio Mauro Giannattasio. Non solo, nel presentare il bando e le due tipologie di sistemi con i relativi contributi, ha descritto il commercio come «una macchina da guerra - ha aggiunto - e i ferraresi pur di non chiudere, hanno messo le mani in tasca sui fondi patrimoniale personali».

Per Giannattasio, però, il convegno è stata anche l'occasione per evidenziare gli ostacoli che regnano nel commercio e fra i tanti, la mancanza d'innovazione, di commercianti che non coccolano il cliente. Giannattasio ha però evidenziato anche i punti di forza del commercio, aggiungendo che «bisogna lavorare diversamente altrimenti si rischia di esser riconfigurati».

Dopo Marco Giuseppe Barbero, di Cofiter, che ha illustrato il ruolo della cooperativa a sostegno delle imprese, Davide Urban, direttore di Ascom Ferrara, ha ribadito che una vetrina accesa è sinonimo di sicurezza e che, così facendo «stiamo dando una mano alle forze dell'Ordine».

Nel replicare poi a Giannattasio sulla mancanza di innovazione nel commercio, ha chiarito che «noi la facciamo: è obbligatoria altrimenti si chiude». (g.c.)


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.