Quotidiani locali

Quattro itinerari alla scoperta del Po di Volano

Due fine settimana in bicicletta e in nave con Delta 2000

Due fine settimana e quattro itinerari per conoscere quant’è bello navigare, pedalare e camminare lungo il Po di Volano, alla scoperta dei suggestivi piccoli centri e dei loro tesori nascosti, senza tralasciare l’aspetto gastronomico. E’ la proposta di Delta 2000 nell’ambito di Primavera slow, che viene dal successo (30mila presenze) della fiera del Birdwatching a Comacchio.

«Adesso passiamo al progetto Interbike – spiega la direttrice del consorzio, Angela Nazaruolo –, il quale gode dei finanziamenti europei attribuiti per la cooperazione tra Italia e Slovenia. Vogliamo costruire un’offerta appetibile sul mercato, a partire dalla rete di piste ciclabili che va da Cervia a Capodistria».

Ecco le proposte nel dettaglio. Domani partenza alle 9.30 dalla Darsena di San Paolo: ci si imbarca sulla Nena per arrivare alla conca di Valpagliaro e poi proseguire a piedi a Villa Mensa, dimora vescovile risalente al 1480; durata 9 ore. Domenica si va da Codigoro all’Abbazia di Pomposa, alternando percorsi in bici a visite guidate alla cittadina, alla sua Garzaia ed all’impianto idrovoro, per arrivare al celebre monastero benedettino; partenza alle 10, durata 7 ore.

Sabato 19 maggio, suggestivo percorso in barca nella Sacca di Goro, con visita ai vivai di cozze e vongole e itinerario a piedi nelle oasi naturali alla foce del Po di Volano. Via alle 10 da Volano (località Madonnina); durata 6 ore. Mentre domenica 20 si terrà un percorso in bicicletta alla scoperta di Tresigallo, Città del Novecento, per poi proseguire lungo il Po di Volano fino a Migliarino, dove si svolgerà la tradizionale Festa dei Fiori. Partenza alle 10 da Final di Rero; durata 7 ore.

Gli itinerari sono gratuiti, fatta salva la spesa per il pranzo (facoltativo) negli agriturismi e nei luoghi di ristorazione. I posti naturalmente sono limitati (per prenotare rivolgersi a Delta Po Tourism, tel. 0533 81302 o 346 0921318; mail info@podeltatourism.it).

«Per i nostri operatori – sottolinea Davide Bellotti, assessore provinciale al turismo – è l’opportunità per destagionalizzare. La navigazione turistica è entrata nei progetti strategici europei, adesso sviluppiamo la sinergia tra il pubblico ed il privato».

Fabio Terminali

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

^M