Quotidiani locali

porto garibaldi

Via al processo per le casette in spiaggia Pini imputato

PORTO GARIBALDI. Primi atti del processo per le presunte violazioni delle casette in spiaggia a Porto Garibaldi, che vede unico imputato rimasto, Antonio Pini, dirigente del Comune di Comacchio,...

PORTO GARIBALDI. Primi atti del processo per le presunte violazioni delle casette in spiaggia a Porto Garibaldi, che vede unico imputato rimasto, Antonio Pini, dirigente del Comune di Comacchio, Ufficio urbanistica che firmò la concessione a costruire, accusato di abuso d’ufficio, unico imputato rimasto mentre gli altri sono stati prosciolti in udienza preliminare, primo tra tutti il costruttore Guerrino Ventura. Ieri mattina davanti al tribunale di Ferrara (Mattellini, Rizzieri e Attinà) le parti si sono confrontate sulle eccezioni preliminari, hanno presentato la lista testimoni e poi il processo è stato aggiornato al 17 ottobre prossimo: in quella data verranno ascoltati i primi testi dell’accusa e quindi i consulenti tecnici di procura, parte civile (Lega Ambiente) e quindi i testi della difesa. Dietro la vicenda delle « casette in spiaggia» è in corso da tempo contrasto tra il costruttore e Comune di Comacchio, visto che Tar e Consiglio di Stato hanno accolto la richiesta dell'amministrazione di demolire le casette. Forse potrebbe essere la prima grana da risolvere per i nuovi sindaco e Giunta.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.