Quotidiani locali

rero

Villa Baglioni, la cucina immersa nella storia

L’ottocentesca dimora rivive grazie allo spirito di due imprenditori della ristorazione

RERO. Dopo un lungo periodo di chiusura, ha riaperto, nello splendido scenario del parco secolare, Villa Baglioni.

In tempi di crisi economica, una nuova attività imprenditoriale (in questo caso come ristorante e pizzeria in un antico luogo restaurato gli anni scorsi) rappresenta una scommessa, anche occupazionale, visto che ha creato lavoro in paese. Il locale è aperto dal giovedì alla domenica sera, tra musica, e la degustazione di piatti tipici e del churrasco all'italiana. Ne sono promotori Marcello e Alessandro Guandalini, giovani imprenditori di Bondeno, che hanno puntato su questa nuova attività, forti anche dell'esperienza maturata anche durante manifestazioni svolte alla fiera di Ferrara e in altre sedi. «Abbiamo uno staff qualificato e ci segue l'associazione Cuochi di Ferrara - dicono gli imprenditori - , abbiamo preso la struttura in franchising e pensiamo che la villa sia uno scenario ideale per serate di club, matrimoni, anniversari, feste. Ci lavorano tre barman e quattro camerieri. Ci sono cento posti a sedere e 250 esterni».

Il colpo d'occhio della struttura (c'è anche una piscina, che verrà riaperta al pubblico) è certamente accattivante: un parco splendido, all'interno i diversi ambienti col ristorante La Scuderia, ricavato dai “box” che anticamente ospitavano i cavalli (la villa risale all’Ottocento). Sulle pareti ci sono immagini della famiglia Baglioni, documenti d'epoca, acqueforti di Enzo Baglioni, artista dell’antica famiglia di cui altre opere sono esposte “in un museo di Venezia e che vorremmo aver modo di far conoscere alla gente».

Una villa anche a tema artistico, infatti stasera si esibisce il duo Doris e Ale, mentre il 30 novembre c’è il cabarettista Poltronieri. Info alessandro@villabaglioni.net.

Franco Corli

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista