Menu

Vai alla pagina su Il caso Aldrovandi

Aldrovandi, il Coisp attacca Pansa: scandalizzati dalle sue parole

Il sindacato di Franco Maccari chiede al capo della Polizia di chiarire quanto riportato da Patrizia Moretti: «Ho le mani legate nel cacciare i poliziotti condannati»

«Mani legate nel cacciare i colleghi? Siamo sconcertati dalle parole di Pansa». Altra puntata della polemica incrociata sugli applausi dell’assemblea Sap agli agenti condannati per la morte di Federico Aldrovandi. È il sindacato Coisp a regire alle parole del Capo della Polizia, riferite da Patrizia Moretti in conferenza stampa, «rispetto alle quali lui deve assolutamente dare chiarimenti pubblici, perché il divario abissale che ha aperto, che contribuisce ad allargare ogni giorno di più, fra se e i poliziotti che dovrebbe rappresentare, sta diventando incolmabile. Non c’è bisogno di lasciare la poltrona per non essere più riconosciuti nel ruolo che si riveste sulla carta» è il commento del segretario Franco Maccari. Moretti aveva chiesto a Pansa di togliere la divisa ai condannati e il Capo della Polizia avrebbe appunto detto di «avere le mani legate perché la legge non consente alle commissioni disciplinari di adottare provvedimenti diversi dalla sospensione temporanea. Stentiamo a credere a quanto leggiamo - insiste Maccari - e siamo letteralmente scandalizzati».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro