Quotidiani locali

bondeno

Poletti (Pd): il Comune riduca l’Irpef

BONDENO. Fioccano gli emendamenti al bilancio di previsione, che verrà discusso il 22 gennaio a Bondeno. Tra gli altri, spicca quello del consigliere Pd, Livio Poletti, che chiede di ridurre l'aliquot...

BONDENO. Fioccano gli emendamenti al bilancio di previsione, che verrà discusso il 22 gennaio a Bondeno. Tra gli altri, spicca quello del consigliere Pd, Livio Poletti, che chiede di ridurre l'aliquota dell'addizionale comunale all'Irpef per il 2015 dallo 0,8% prevista, pari ad 1 milione e 584mila euro, allo 0,7%, pari a 1 milione e 386mila euro.

«Abbassare la tassazione per parte comunale - spiega Poletti - è possibile, e lo si può fare nella misura in cui si riducono i contributi alle associazioni che prestano attività non essenziali, ancorché utili, nella vita della comunità. Inoltre, mi domando come mai l'amministrazione non chieda e renda pubblici i bilanci di tutte le associazioni che ricevono contributi dall'ente locale. Questo non solo al fine della trasparenza dei fondi pubblici, ma anche per comprendere meglio le esigenze delle singole associazioni e per capire dove si possono operare risparmi di spesa o dove (al contrario) è necessario investire».

Nei suoi sei anni di presenza in consiglio - conclude Poletti - «ho visto letteralmente "esplodere" la spesa in favore di associazioni e manifestazioni, aumentando le stime di anno in anno, non solo nel bilancio di previsione, ma anche nelle variazioni di bilancio. Il paradosso è che l'aumento di questi costi è andato di pari passo con l'aumento della tassazione locale. Che sia una coincidenza?». (mi.pe.)

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare