Quotidiani locali

Per Fiscaglia un patrimonio di siti e piatti

MIGLIARO. È in corso di effettuazione il progetto "fra terra e mare" ideato dal Comune di Fiscaglia e dai suoi partner nell'ambito della linea di finanziamento Erasmus Plus. Il percorso avviato dal...

MIGLIARO. È in corso di effettuazione il progetto "fra terra e mare" ideato dal Comune di Fiscaglia e dai suoi partner nell'ambito della linea di finanziamento Erasmus Plus. Il percorso avviato dal sindaco Sabina Mucchi e dall'assessore alla cultura Marco Mattioli, e che ha visto la partecipazione dei comuni di Fiscaglia, Lagosanto, Mesola, Taglio di Po, Goro, Argenta, Comacchio e Codigoro, è così riuscito a superare il primo passaggio ottenendo la validazione dall'Ue.

Il Comune attende ora di conoscere entro l'estate se otterrà il finanziamento auspicato.

Il progetto rappresenta un'ottima opportunità per i cittadini, sfruttando le relazioni con i partner istituzionali internazionali (comuni di Cres e Omisalj di Croazia, Mggar e Victoria di Malta, e Nèrac e Castelnau-le-Lez di Francia) vuole dare loro la possibilità di condividere e conservare patrimoni storico-artistici, paesaggistici ed eno-gastronomici al fine di creare una rete turistica tra le comunità coinvolte.

Nello specifico, il progetto consiste nella creazione di una comunità in rete che possa incarnare un vero e proprio archivio digitale, permettendo lo scambio di conoscenze riguardanti antichi mestieri ormai scomparsi affinché possano rivivere ai giorni nostri in una attività di nuovo artigianato e costituire nuova linfa per le nuove generazioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon