Quotidiani locali

a milano

L’Expo parla da oggi ferrarese

Si inaugura oggi l’Italian Markers Village di Confartigianato

L'Expo parla anche ferrarese. Sarà infatti inaugurato oggi, a Milano, in via Tortona, nel cuore del mondo della moda e del design, a un passo dall'esposizione universale che aprirà venerdì 1 maggio, l'annunciato Italian Markers Village, un'area di 1800 metri quadrati appositamente riqualificata e attrezzata da Confartigianato nazionale per accogliere circa 700 aziende provenienti da tutto il Paese. Tra queste, nelle due settimane che vanno dal 25 al 29 giugno e dal 17 al 31 settembre una cinquantina sono dell'Emilia Romagna e 3 di Ferrara. Nello specifico si tratta della Perfetta (Berra), del Pastificio Ricci (Ferrara), dell'Avicola Artigiana (Formignana). Nell'ambito del progetto regionale Food Story, il 25 e 26 settembre saranno invece all'Expo Non solo cose Buone (Ferrara) e Unipasta (Argenta). Ma il contributo di Confartigianato non finisce qui. «Solo a Ferrara - conferma il Segretario Generale, Giuseppe Vancini - abbiamo venduto mille biglietti per l'Expo. E all'Expo, il prossimo 20 giugno, faremo la nostra assemblea nazionale». Un segnale importante, quello dell'associazione di via Veneziani. «Nonostante il clima di incertezza e insicurezza con cui ci si è avvicinati a questo evento, spesso presentato come la Panacea dei mali del Paese - conferma - noi abbiamo voluto costruire un progetto ad hoc, capillare, per le piccole imprese, accompagnandole passo dopo passo. Abbiamo ritenuto fosse giusto scommetterci. E le nostre aziende con noi».

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon