Quotidiani locali

Gavello, scossa di terremoto

Giovedì sera al confine tra Ferrarese, Modenese e Mantovano. Scossa del 2.6, avvertita nel Bondenese e nel Centese

GAVELLO. Una nuova scossa di terremoto, dopo mesi di tregua, è stata avvertita giovedì sera tra Ferrarese, Modenese e Mantovano. Alle 22.52 la sala sismica Ingv-Roma ha registrato una scossa di magnitudo 2.6, con epicentro proprio al confine fra Emilia e Lombardia, in un’area classificata come Distretto sismico di Mantova, a ridosso dell’area in cui dal 2012 continua lo sciame sismico dopo la forte scossa di 5.9 di magnitudo del 20 maggio di tre anni fa.

L’epicentro della scossa di giovedì sera, con ipocentro a una profondità di 3 chilometri e avvertita nel Bondenese e nella zona nord del Centese, è stato localizzato, dalla rete sismica dell’Ingv tra Gavello, Pilastri e San Martino Spino, a poco più di un chilometro a nord est della località Redena. Non si segnalano danni.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon