Quotidiani locali

Imprese a stretto contatto con le scuole del territorio

Quasi mille studenti ferraresi in visita a 34 aziende del sistema Cna C’è chi ha progetti imprenditoriali: io e mia sorella apriremo un centro estetico

Tra macchinari e attrezzature per l’automazione o la produzione di quadri elettrici, all’interno di laboratori per prove di collaudo, o in quelli per la confezioni di abiti da sposa, nelle web agency di comunicazione e marketing e in una residenza protetta per anziani. E ancora, in uno studio di progettazione architettonica e in aziende di meccatronica, negli studi di una emittente televisiva e tra le mura di una factory di start up innovative. Queste sono le imprese che Cna ha voluto far conoscere ai 980 giovani protagonisti della seconda e ultima Giornata di orientamento all’impresa, dedicata alle visite degli studenti medi a 34 imprese della provincia di Ferrara. Come quella di Manuele Marani di Dogato che, ai suoi giovanissimi ospiti dell’Ipsia “Ercole I d’Este”, ha voluto illustrare la propria attività di impianti elettrici, guidandoli poi alla scoperta del mondo della domotica, applicata all’esigenze dell’abitazione e della vita domestica, salvo concludere la mattinata con una bella merenda a base di salame e pizza.

“I ragazzi sono il nostro futuro”, ha spiegato convinta Irene Tagliani, titolare insieme al marito Andrea Zanirati di Iaselab, azienda ferrarese che effettua prove di laboratorio per marcature Ce e controllo di qualità, con alle dipendenze tutti giovani laureati. Gli studenti della IV C e IV D dell’Istituto “Bachelet” – indirizzo amministrazione, finanza e marketing hanno potuto approcciarsi ad un’attività dal profilo poco tradizionale, anche se, Giulia e Sara, ad esempio, di impresa ne conoscono qualcosa, essendo figlie rispettivamente di commercianti e di un titolare di una carpenteria. Ma per il loro futuro sperano in un lavoro amministrativo contabile da dipendenti. Fare gli imprenditori? Troppo difficile spiegano i ragazzi della III A dell’Istituto Bachelet, in visita da Oberti, azienda del settore elettromeccanico di Ferrara. “Sono sempre felice di far conoscere la mia attività ai giovani”, sottolinea il titolare Roberto Bonora, orgoglioso di raccontare la sua impresa che, nonostante le difficolta economiche degli ultimi anni, è in continua crescita.

Tra tanti studenti interessati a capire, ma sostanzialmente scettici nel pensare un proprio futuro di imprenditore, qualcuno se ne trova. Come Leonardo, dell’Istituto Bachelet, che ha già pensato tutto, a come sarà il centro estetico che creerà con la sorella Ginevra dopo gli studi: “L’estetista sarà lei, io mi occuperò della parte amministrativa».

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista