Quotidiani locali

tresigallo

Tassa di scolo Lista d’opposizione accusa la giunta

TRESIGALLO. Il caso della tassa di scolo del Consorzio di Bonifica sta creando problemi anche tra i cittadini tresigallesi. Diverse famiglie hanno visto raddoppiare o addirittura triplicare, l'ammont...

TRESIGALLO. Il caso della tassa di scolo del Consorzio di Bonifica sta creando problemi anche tra i cittadini tresigallesi. Diverse famiglie hanno visto raddoppiare o addirittura triplicare, l'ammontare degli oneri consortili per l'anno 2016 rispetto al 2015. Il vice sindaco Mario Ansaloni, tramite la sua pagina face book ha postato una news si diceva che tutte le amministrazioni comunali ferraresi, mercoledì 20 aprile erano state invitate ad un incontro col presidente del Consorzio Pianura di Ferrara. Finora solo il comune di Comacchio ha annunciato un ricorso al Tar contro questi aumenti. Secondo una nota della lista di opposizione “Noi siamo per Cambiare” risulterebbe che «alla riunione di mercoledì 20, né il sindaco Barbieri né altri rappresentanti della giunta fossero presenti all'incontro. Vorremo chiedere al primo cittadino, se ciò risponde al vero e, in caso affermativo, il motivo per il quale nessun rappresentate del Comune fosse presente, vista l'importanza dell'argomento e l'incidenza del tema sulle tasche dei cittadini. La cittadinanza di Tresigallo attende risposte e sapere cosa deve fare - prosegue la nota - meglio pagare o è il caso di attendere istruzioni da parte del comune? In caso di ricorso al Tar si rischia qualche sanzione se gli oneri consortili non vengono pagati nei termini previsti? Chiediamo pertanto al sindaco Barbieri e al vice Ansaloni, che chiariscano ai concittadini i dubbi».

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon