Quotidiani locali

due mesolani arrestati a ravenna

Spacciatori prendono a morsi i militari

MESOLA. Fermati per droga a Ravenna prendono a morsi uno dei carabinieri. Nei guai sono finiti un 25enne e un 45enne, entrambi residenti a Mesola. I due saranno processati questa mattina per...

MESOLA. Fermati per droga a Ravenna prendono a morsi uno dei carabinieri. Nei guai sono finiti un 25enne e un 45enne, entrambi residenti a Mesola. I due saranno processati questa mattina per direttissima a Ravenna: il 45enne dovrà rispondere di detenzione di droga e di lesioni e resistenza. È stato lui a provare a evitare la cattura mordendo il braccio di uno degli uomini della compagnia di Ravenna che da tempo li stavano tenendo d’occhio. La coppia era stata avvistata nel pomeriggio di sabato nella zona dei giardini Speyer di Ravenna, quartiere dove si condensa il giro di droga maggiore della città romagnola. Qui i carabinieri in borghese avevano notato la coppia mentre parlava con alcuni ragazzi maghrebini. In un primo momento sembravano clienti qualsiasi, ma al termine di una contrattazione durata pochi minuti sono stati loro a lasciare qualcosa nelle mani dei pusher, un particolare insolito che ha spinto i carabinieri a vederci chiaro. Così i militari hanno deciso di seguirli a distanza. Una volta arrivati sulla Romea i due sono stati fermati. Uno ha provato a scappare mordendo un militare, ma è stato poi bloccato e ammanettato. L’auto sulla quale viaggiavano è stata poi perquisita e dentro sono state trovate dosi di cocaina e hashish. Quindi la perquisizione delle abitazioni dei due, con i carabinieri di Mesola che hanno collaborato coi militari di Ravenna per eseguire l’intervento in paese.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro