Quotidiani locali

Lastre di eternit scaricate lungo via delle Bonifiche

Qualcuno nella notte si è liberato della vecchia copertura in amianto di un box Ieri mattina è intervenuta la Polizia municipale: Arpae avvisata, area transennata

Usare via delle Bonifiche come una discarica per l’eternit è un ossimoro comportamentale, una contraddizione in termini, una bella vigliaccata. Qualcuno ieri all’alba o nella notte ha scaricato - presumibilmente da un furgoncino o da un autocarro - dei manufatti ondulati di eternit e altri materiali decisamente più innocui nella striscia di verde che separa via delle Bonifiche dai campi coltivati a seminativi che si estendono in direzione del petrolchimico. La Polizia Municipale è stata avvertita ieri verso le 11 dell’illegale smaltimento dei rifiuti e una pattuglia è andata a verificare. Oltre alle lastre scrostate e mezze rotte a base di amianto sono stati rovesciati nella banchina uno stendi-biancheria, la carcassa di una caldaia, i resti di un boiler, dei pannelli in laminato, un carrello di ferro, qualche scatolone. Cose che probabilmente erano accatastate in qualche box a sua volta ricoperto con eternit , di cui il proprietario si è disfatto in un colpo solo infischiandosene delle regole, in particolare delle norme per il corretto smaltimento dell’amianto. Se è vero che smaltire l’eternit costa (circa 20-25 euro al metro quadro per piccole coperture) è altrettanto vero che si può recuperare in 10 anni il 50% della spesa grazie all’ecobonus, che funzione come le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie e l’efficientamento energetico.

I vigili urbani hanno avvertito Arpae che dovrà eseguire un controllo (l’amianto è cancerogeno se se ne inalano le microscopiche fibre) e disporre le modalità del trasferimento in una discarica autorizzata; intanto l’area della piccola ma pur sempre abusiva discarica è stata delimitata con delle transenne del servizio Segnaletica del Comune.(m.p.)

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore