Menu

dopo i controlli

Registri non in regola, sospesa la licenza a un orefice

Il questore di Ferrara fa chiudere per sette giorni il negozio Time di San Romano. Il titolare non aveva trascritto alcune operazioni di compravendita. Ecco le regole a cui attenersi

Questi controlli fanno parte di un più ampio progetto della Polizia di Stato, con l'obiettivo sia di contrastare il fenomeno della ricettazione di oggetti rubati nel corso di furti in casa  (alimentando poi il mercato del riciclaggio di ori  gestito dalla microcriminalità), sia per dare maggiore efficacia   incisività alla normativa in materia di commercio di oggetti preziosi usati. Per questi motivi il questore di Ferrara ha da tempo aggiornato le “prescrizioni” alle quali ogni titolare di licenza di commercio di preziosi deve scrupolosamente attenersi.

leggi anche:

Secondo le prime analisi sul fenomeno effettuate dalla Questura di Ferrara, nel corso dell’anno 2016 l’utilizzo delle nuove prescrizioni ha segnato un incremento delle sanzioni applicate alle attività commerciali non in regola. I controlli sono stati poi resi più efficaci anche dal fatto che gli stessi cittadini che si rivolgono ai cosiddetti “Compraoro"   o alle gioiellerie, esigono una più rigorosa applicazione della normativa in materia.

 

 

 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro