Quotidiani locali

Vai alla pagina su Delitto di Pontelangorino
omicidio pontelangorino

L'agonia della mamma: autopsia sul tavolo

Salvatore Vincelli è morto subito, la moglie si è invece svegliata e per lei è stata un'agonia

Non è ancora stata notifica agli avvocati me è pronta la relazione di oltre cento pagine con scritto nero su bianco cosa è successo il 10 gennaio 2017 nella villetta di Pontelangorino. A uccidere Salvatore e Nunzia Vincelli l'amico del figlio di appena 16 anni.

Duplice omidicio a Pontelangorino, i corpi Dalle prime indagini è emerso un tentativo di spostamento dei corpi, forse per occultarli in altra sede LO SPECIALE SUL DELITTO

Sarebbe stato il figlio a convincere l'amico a entrare nella casa e a compiere l'orrore. Stando a quanto emerge dall'autopsia, Salvatore Vincelli, colto nel sonno, ha perso la vita subito e non ha avuto nemmeno il tempo di difendersi: su di lui tre colpi d'ascia con violenza inaudita. Dopo Salvatore il 16enne si è accanito su Nunzia che si è invece svegliata e ha tentato di diferndersi. Anche lei è stata colpita con l'ascia ma non è morta subito: la sua fine è arrivata dopo una lenta agonia, soffocata dal sacchetto di nylon messo in testa e legato al collo.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori