Quotidiani locali

A Ferrara torna la Vulandra tra voli acrobatici e chiusure al traffico

Al Parco urbano dal 22 al 25 aprile, è la 38esima edizione del festival degli aquiloni

Finalmente il sole ad illuminare la Vulandra Al parco urbano di Ferrara un 25 aprile all'insegna degli aquiloni: il video

FERRARA. Torna l'appuntamento con Vulandra, il Festival Internazionale degli aquiloni, al Parco urbano Bassani, a Ferrara, nel mese di aprile. Quest'anno la manifestazione si svolgerà dal 22 al 25 aprile, e sarà come sempre un'occasione per invitare ferraresi e turisti a godersi le giornate all'aperto in compagnia degli ospiti aquilonisti, provenienti da tutto il mondo, ammirando i colori e le forme bizzarre dei loro aquiloni, un mix di raffinata ingegneria aerea e fantasia.

Il festival, organizzato grazie alla pluriennale collaborazione tra l'associazione Gruppo Aquilonisti Vulandra e Arci Ferrara, è giunto al prestigioso traguardo della 38° edizione, grazie anche al sostegno del Comune di Ferrara e della Regione Emilia Romagna, oltre che del Centro di Promozione Sociale "il Quadrifoglio", che da anni si occupa della ristorazione per gli ospiti del festival.

L'inaugurazione del Festival, sabato 22 aprile alle 10, aprirà al pubblico anche l'ormai tradizionale parco giochi dei Fratelli Bisi, tra i partner di antica data della Vulandra, oltre che i punti vendita specializzati in materiale per l'aquilonismo e giocoleria, così come le bancarelle di hobbistica, che danno vita a un mercatino di oggetti curiosi e rigorosamente opera del proprio ingegno.

Quest'anno il programma di Vulandra sarà arricchito da Giochi Senza Frontiere, manifestazione organizzata da Arci Emilia Romagna e Arci Ferrara in collaborazione con Uisp e Camelot, che prevede gare ludico-motorie tra squadre di diversi Paesi, che si contenderanno i primi tre posti del podio. L'iniziativa si svolgerà nella mattinata di domenica 23 aprile. L'ingresso resta gratuito.
 

Vulandra da sempre coinvolge anche il mondo delle associazioni, le quali sono presenti al Parco con banchetti informativi per avvicinare il pubblico alla propria causa e alle proprie attività. Tra queste, Ail Ferrara, in cambio di una donazione, inviterà alla degustazione del tipico "pinzino" ferrarese, ormai anch'esso divenuto un classico di queste giornate al parco urbano.

All'inaugurazione di sabato 22 faranno seguito tre giorni di volo libero e dimostrativo, dalla mattinata al tramonto, a cui si aggiungono le consuete attività di spettacoli di volo acrobatico, mostre di foto scattate dall'aquilone e non, corsi di livello avanzato per aquiloni acrobatici e laboratori giornalieri di costruzione per i più piccoli.

Per favorire l'accesso in tutta libertà al parco, a piedi o in bicicletta, nel pomeriggio di domenica 23, dalle ore 14 alle ore 20, sarà realizzato il blocco della circolazione alle auto in via Bacchelli, dall'intersezione con via Canapa e Porta Catena, all'intersezione con via Pannonius, con l'istituzione di un parcheggio straordinario nel tratto che va dalla rotonda di via Pannonius all'ingresso al parco di via Bacchelli 103. Si ricorda che le piscine della Cooperativa Sportiva resteranno aperte e funzionanti,e uno spazio di parcheggio all'interno sarà pertanto riservato ad uso esclusivo degli utenti del nuoto.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare