Quotidiani locali

sei scosse In 9 giorni nell’alto ferrarese  

La terra continua a tremare 

Sisma ieri alle 17 tra Coronella e Madonna Boschi: magnitudo 2.1

VIGARANO MAINARDA. Un’altra scossa di terremoto si è registrato ieri nell’alto ferrarese. Quasi ogni giorno la terra trema nell’Alto ferrarese e i sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ieri alle 17.02 hanno registrato un terremoto, di magnitudo 2,3, che si è sprigionato a una profondità di 6.9 chilometri ed è stato localizzato lungo via Confine che collega Madonna Boschi a Coronella.
Non si registrano danni a cose o persone e nessuno, anche chi era intento nei lavori sui campi, si è accorto dell’accaduto. Appena saputo del terremoto la Pro Loco di Madonna Boschi è corsa a controllare il caveau, dove si stagionano le salamine, ubicato a poca distanza dalla zona dell’epicentro. Quella di ieri è stata la sesta scossa in 9 giorni.
Giovedì scorso alle 13.24 la terra aveva tremato ancora con una scossa di magnitudo 2,0, profondità 9 chilometri, ed è stata registrata ad un paio di km da Poggio Renatico. Sempre nelle vicinanze solo un paio di giorno prima erano state registrate altre due scosse.
La prima con epicentro nel comune di Mirabello è avvenuta alle 18.46 con magnitudo 3,1 e localizzata ad una profondità di 6,8 km. L’altra a S. Agostino alle ore 21.15 con magnitudo 3,2. Entrambe sono state sentite dai residenti anche nei comuni di Cento, Vigarano Mainarda e Finale Emilia. Per lo spavento a Mirabello, S.Agostino, e parte del centese, diverse persone sono scese in strada restando fuori per diverso tempo. A Bondeno scossa di terremoto, il 24 aprile, alle ore 9.06, con epicentro a circa 1,5 chilometri da Casumaro, con magnitudo 2,1 e profondità 23,1 k. Ancora nel territorio matildeo c’è stata una scossa giovedì 20 aprile, alle ore 21.29 con epicentro tra Bondeno e Finale Emilia di magnitudo 2.0 a soli 5 km di profondità. Solo chi abitava in prossimità dell’epicentro si è accorto dell'accaduto. A metà di questo mese, sempre a Bondeno, si sono avvertite altre tre scosse di terremoto. Le prime due avevano come epicentro Finale Emilia. L’altra, con magnitudo 2,7, è stata registrata a meno di un km da Burana.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro