Quotidiani locali

musica nel chiostro

Night and Blues, un'estate con i grandi classici

Torna la rassegna musicale organizzata dal rione Santo Spirito dal 16 al 31 luglio. Ecco il programma completo

FERRARA. Torna a partire da oggi, 16 luglio,  il Night & Blues, rassegna musicale organizzata dal rione Santo Spirito in collaborazione con Comune di Ferrara, Avis e associazione alle politiche e istituzioni culturali. Ogni sera, fino al prossimo 31 luglio al chiostro di Santa Maria della Consolazione (via Mortara 98, Ferrara) si terrà un concerto diverso e l’entrata, sarà sempre ad offerta libera. I curatori della rassegna sono Luca Bellinazzi, Paolo Bertelli, Lauro Lupi e Michele Marchesini mentre la supervisione organizzativa è stata affidata a Matteo Cristofori, Gabriele Mantovani e MIchele Zaniboni.

Il Night & Blues dal 2003 propone concerti e serate a tema musicale che, non solo ricoprono una funzione ricreativa ma rappresenta anche un luogo di incontro, scambio e confronto per giovani (e non) musicisti che nel chiostro di Santa Maria della Consolazione, trovano un luogo per esprimere le proprie idee, impressioni e, ma questo è scontato, la propria musica. All’interno dello spazio dal 16 al 31 luglio saranno a disposizione anche stand enogastronomici e ci sarà quindi la possibilità di cenare o anche solo semplicemente bere una birra o mangiare un gelato. Ma veniamo al programma della rassegna. La quindicesima edizione di Night & Blues si apre nel segno dei Led Zeppelin con la tribute band italiana The Immigrants.

Lunedì saliranno sul palco Roberta Righi e il suo La La Trio. Proseguendo in ordine cronologico, martedì saliranno sul palco Uncle Paul & Friends, band capitanata da uno dei pilastri del Night & Blues, ovvero Paolo Bertelli. La sera successiva sarà la volta dei Contro Canto, che renderanno omaggio alla musica e alle parole di Fabrizio De André. Si prosegue poi con un altro grande tributo, quello ai Nomadi, eseguito da Ali Nere. Venerdì 21 spazio al progressive italiano con i Limite Acque Sicure, tributo al Banco del Mutuo Soccorso, mentre sabato dagli amplificatori usciranno le note di Freddie Mercury eseguite dai Queenvision mentre domenica le vibrazioni soul e blues prenderanno il volo grazie alla Big Solidal Band. L’ultima settimana della rassegna si apre nel segno del post-punk. Sul palco saliranno i Go Flamingo!, band ferrarese formatasi a inizio anni Ottanta e che nel 1993 venne persino inserita nell’enciclopedia del rock curata da Arcana Editrice: “Autori di un articolato post-punk dalle tendenze anglofile, assai coinvolgente nel mescolare ritmi ipnotici, armonie chitarristiche e canto evocativo”.

Si prosegue poi con il Fabrizio Sauro Trio e con il Roberto Formignani Trio.

Giovedì spazio alla grandezza artistica della compianta Amy Winehouse con i The Frank Winehouse Band che proporranno alcuni dei brani più intensi e significativi della soul girl scomparsa prematuramente nel 2011. Venerdì 28 luglio si viaggerà sul Tunnel of love dei Dire Straits con i Dire Straits Over Gold, tribute band che eseguirà i più grandi classici di Mark Knopfler e C.

Melodie, stili ed epoche si mescolano nell’ultimo weekend. Il giro di boa del Night & Blues vedrà protagonisti sabato sera gli Enceland Band, tributo a Santana, seguiti dagli Unforgettable Fire, band tributo agli U2 e gran finale con i Cisal Pipers, formazione che ripropone suoni e melodie tradizionali irlandesi.

Tutti i concerti inizieranno alle 21.30. Per info e dettagli è possibile visitare la pagina Facebook night&blues2017 o il sito internet www.rionesantospirito.it.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare