Quotidiani locali

le operazioni dei carabinieri 

Tenta di corrompere i militari offrendo loro 50 euro

PORTO GARIBALDI. I carabinieri della compagnia di Comacchio hanno denunciato 11 persone in due giorni. A Porto Garibaldi due uomini ed una donna, rispettivamente di 46, 59 e 60 sono finiti nei guai...

PORTO GARIBALDI. I carabinieri della compagnia di Comacchio hanno denunciato 11 persone in due giorni. A Porto Garibaldi due uomini ed una donna, rispettivamente di 46, 59 e 60 sono finiti nei guai perché a bordo dell’autocarro su cui viaggiavano avevano senza giustificato motivo una tenaglia, 2 cacciaviti e un martello. Tre cittadini bengalesi invece per ricettazione, vendita di merce contraffatta e introduzione nello stato di prodotti con segni falsi, tutti sui 40 anni. Sono stati trovati con 75 paia di occhiali e 20 radio portatili con marchio “CE” (prodotto conforme norme comunitarie) contraffatto. Oltraggio a pubblico ufficiale per una donna senegalese di 58 anni perché nel corso del controllo ha ingiuriato ripetutamente i militari. E ancora, resistenza a pubblico ufficiale per un senegalese di 52 anni poiché durante le fasi di controllo e identificazione ha tentato ripetutamente di allontanarsi e divincolarsi. Denuciato per istigazione alla corruzione un cittadino romeno di 45 anni perché all’atto della contestazione di una sanzione pecuniaria per violazione al codice della strada ha offerto 50 euro ai carabinieri. Grane anche per un agrigentino di 66 anni perché circolava alla guida di un camper con targa di nazionalità bulgara, con certifi cato di revisione palesemente falso.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon