Quotidiani locali

controlli alla gad

Picchia i carabinieri, arrestato

Sequestri di droga, la cocaina era nascosta in una crepa del grattacielo

FERRARA. Un altro arresto alla Gad per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’ultimo caso risale martedì notte a Ferrara, quando  i carabinieri del nucleo operativo e Radiomobile del Comando compagnia di Ferrara hanno arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali, un giovane nigeriano O.C. classe 1997, in Italia senza fissa dimora e richiedente asilo.

Il ragazzo, nel corso di un controllo eseguito in via Cassoli, aveva rifiutato di fornire le proprie generalità colpendo con calci e pugni i militari. In seguito all’aggressione uno dei carabinieri cadeva a terra riportando lievi lesioni, giudicate guaribili in pochi giorni. L’arrestato è stato quindi portato nella camera di sicurezza della compagnia carabinieri di Copparo in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Intanto mercoledì i carabinieri di Ferrara, in stretta collaborazione con i Carabinieri specializzati delle S.A.T. (Supporto Arma Territoriale) appartenenti al 5° Battaglione “Emilia Romagna” di stanza a Bologna, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio che ha portato i militari (circa 25 gli uomini impiegati) a a controllare 48 persone, di cui 19 extracomunitarie; 2 le persone segnalate alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti, cui sono stati rispettivamente sequestrati 4 grammi di hashish e 3 grammi di cocaina; 7 grammi di cocaina sono stati invece rinvenuti e sequestrati all’interno di una crepa nel muro della “Torre A”. Quattro persone infine sono state denunciate alla Procura della Repubblica per guida in stato di ebrezza alcolica.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics