Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Marciapiedi da rifare «Fondo dissestato Si rischia di cadere»

Portomaggiore, disagi nelle vie Roma, Piave e Vittorio Veneto Il sindaco: gli interventi sono previsti, ci vuole solo pazienza

PORTOMAGGIORE. Strade e marciapiedi da rifare in diverse zone limitrofe al centro di Portomaggiore. «È vero - ammette il sindaco Nicola Minarelli - ci sono situazioni che necessitano interventi importanti ma è altrettanto vero che ne stiamo portando avanti diversi altri e pian piano arriveremo ovunque».

A lamentarsi e a segnalare situazioni di disagio e pericolo, alcuni residenti in via Roma, via Piave e via Vittorio Veneto dove, effettivamente, le difficoltà ci sono. «Esco da casa mi tocca c ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORTOMAGGIORE. Strade e marciapiedi da rifare in diverse zone limitrofe al centro di Portomaggiore. «È vero - ammette il sindaco Nicola Minarelli - ci sono situazioni che necessitano interventi importanti ma è altrettanto vero che ne stiamo portando avanti diversi altri e pian piano arriveremo ovunque».

A lamentarsi e a segnalare situazioni di disagio e pericolo, alcuni residenti in via Roma, via Piave e via Vittorio Veneto dove, effettivamente, le difficoltà ci sono. «Esco da casa mi tocca camminare in strada - va presente un signore anziano - sul marciapiede rischio di inciampare, ci sono dislivelli e tombini che escono». Stessa storia per i genitori che devono spingere passeggini e carrozzine, per non parlare delle persone diversamente abili per le quali l’accesso è praticamente impossibile. «Aspettiamo da anni, ma qui niente si muove - continuano da via Piave - qualcuno dice di averci fatto l’abitudine ma non ci si può invece abituare ad una situazione così, non è giusto. Percorriamo questa strada ogni giorno, andiamo a piedi fino in centro e non è possibile rischiare di cadere e farsi male. Anche in bicicletta, sulla strada, si rischia eccome visto che ci sono delle buche non da poco. Dovrebbero essere ci delle priorità e vorremmo sapere dal sindaco quali sono perché qui è proprio una questione di sicurezza».

«Nel 2017 abbiamo rifatto diverse strade e marciapiedi, con interventi che sono ancora in corso - fa presente il primo cittadino - Siamo intervenuti in diverse zone del paese, abbiamo portato avanti lavori importanti. Per quest’anno ovviamente non possiamo aggiungere altri interventi che non siano urgenti ma questo non vuol dire che non siano in calendario con l’anno nuovo». Una data o una certezza al momento Minarelli non può darla, ma sembra dare per scontato che anche per le vie in questione si procederà ad un lifting completo.

«Il nostro è un comune vasto, con diverse criticità. Non è facile intervenire ovunque e in tempi brevi e in linea di massima c’è sempre qualcuno che protesta perché le cose non vengono fatte come vorrebbe - sottolinea il sindaco - Di cose invece ne sono state portate avanti tante, Portomaggiore in diverse zone ha cambiato volto e chiediamo solo pazienza perché non è facili per le amministrazioni far quadrare i conti e arrivare a sistemare tutte le criticità».