Quotidiani locali

Omicidio Cenci, la Spagna ora vuole processare Eder

A cinque mesi dal delitto di Valencia si apre il conflitto con la procura di Ferrara che si oppone. A dicembre udienza a Eurojust per decidere chi potrà indagare su Guidarelli

Barista di Ferrara ucciso a Valencia FERRARA. Marcello Cenci, ferrarese di 32 anni è stato trovato morto nella notte tra sabato e domenica a Valencia. Per l'omicidio è indagato Eder Guidarelli, amico di vecchia data di Cenci con il quale da tempo però si erano rotti i rapporti per questioni sentimentali. Guidarelli è stato rintracciato a Ventimiglia. E' ora in stato di fermo, trasferito nel carcere di Imperia. LEGGI L'ARTICOLO

FERRARA. Kafka non avrebbe potuto fare meglio: e dire che alcune sue opere sono da sempre simbolo della burocrazia giudiziaria. Oggi non potrebbe inventare qualcosa più intricato e caotico - almeno reso tale dai magistrati in campo - del caso giudiziario che si è aperto sull’omicidio di Marcello Cenci, andato oltre ogni misura del kafkiano. Perchè oggi che Eder Guidarelli si trova in carcere a Ferrara accusato della morte dell’ex amico, ucciso con una spedizione di 1500 km da Ferrara a Valencia, a 5 mesi dal delitto, i magistrati tra Valencia e Ferrara litigano ancora. E che lite!

Omicidio a Valencia: le accuse a Eder Nel video di Federico Vecchiatini i momenti salienti della conferenza stampa tenuta dal Comandante provinciale dei carabinieri di Ferrara Andrea Desideri e dal pubblico ministero Ciro Alberto Savino. Vengono illustrate le indagini che hanno portato a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Eder Guidarelli con l'accusa di omicidio premeditato di Marcello Cenci. Intanto è stata fissata la data dei funerali della vittima, sabato 22 luglio.LEGGI L'ARTICOLO


Perchè adesso la Spagna vuole processare Eder Guidarelli e ha chiesto formalmente a Ferrara tutti gli atti che gli inquirenti ferraresi - procura e carabinieri - hanno raccolto qui in Italia e a Ferrara. Ma a sua volta la procura ferrarese aveva già richiesto - ugualmente e formalmente - di acquisire gli atti spagnoli e addirittura svolgere una rogatoria, accertamenti in Spagna. E allora? Allora tra i due litiganti entra in scena il coordinamento giudiziario europeo, Eurojust che diventa l’arbitro di questa contesa tra magistrati dei due paesi. Ai primi di dicembre è fissato un incontro nella sede di Eurojust dove i magistrati spagnoli presenteranno le proprie ragioni e dall’altra parte i colleghi ferraresi illustreranno le loro. Il paradosso di questa vicenda è che, al momento, per chiudere l’indagine occorre unificare tutti gli atti raccolti: la prima metà è quella dei riscontri eseguiti a Valencia a ridosso dell’omicidio di Marcello Cenci, la seconda metà frutto di indagini di procura e carabinieri di Ferrara. Insomma, Eurojust dovrà trovare la “colla”, mediare tra le due posizioni e dire una volta per tutte chi potrà processare Eder Guidarelli per l’omicidio di Marcello Cenci.

Ponte dice addio a Marcello Cenci I funerali di Marcello Cenci, il giovane di 32 anni assassinato a Valencia. Una tragedia che ha sconvolto la comunità di Pontelagoscuro. (video di Andrea Rossetti)LEGGI L'ARTICOLO


Guidarelli ha ucciso Marcello la notte del 2 luglio scorso: è accusato dell’omicidio premeditato e a suo carico ha un mandato europeo chiesto dalla Spagna e un’altra ordinanza di custodia emessa dai giudici di Ferrara. E’ vero che Guidarelli si è opposto all’estradizione e che la Corte d’appello di Genova ha indicato che debba esser processato in Italia. Ma questa decisione non è vincolante: la competenza prioritaria spetterebbe alla Spagna, il luogo in cui è avvenuto il delitto. E forti di questo presupposto, i magistrati spagnoli hanno chiesto di trasferire tutto a casa loro. Ferrara eccepisce invece che, codici e norme alla mano, deve esser processato qui da noi. Sullo sfondo resta una tragedia che non ha precedenti: l’escalation della violenza di Guidarelli che per tre volte aggredì tra l’estate e il dicembre 2016 l’ex amico Marcello, e per questo è stato processato e condannato per stalking.

E che poi ha portato al drammatico epilogo della notte del 2 luglio, quando Eder aspettò a Valencia, sotto casa sua, Marcello. E lo uccise, strangolandolo: di questo è accusato Eder, ma dovrà affermarlo un processo e non si sa ancora dove e da chi verrà celebrato.


 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista