Quotidiani locali

Superstrada colabrodo presto lavori per 8 milioni

I sindaci all’Anas: «Stop ad interventi sporadici, serve più programmazione» Per il raccordo autostradale Ferrara-Porto Garibaldi un tavolo permanente

Ulteriori importanti interventi, in particolare di pavimentazione e sostituzione di barriere stradali per complessivi 7,89 milioni di euro.

È uno dei risultati operativi emersi ieri a Bologna presso la sede dell’Area Compartimentale Anas dell’Emilia-Romagna, durante l’incontro con sindaci e rappresentanti degli enti territoriali per affrontare le problematiche connesse alla manutenzione del raccordo autostradale Ra/8 “Ferrara-Porto Garibaldi. All’incontro con Anas, rappresentata da Claudio De Lorenzo responsabile coordinamento territoriale nord est e Mario Liberatore responsabile Area Compartimentale Emilia-Romagna, erano presenti il vicepresidente della Provincia, Andrea Marchi; il sindaco di Fiscaglia, Sabina Mucchi; il vicesindaco di Comacchio, Denis Fantinuoli, il sindaco di Masi Torello, Riccardo Bizzarri, e l’ingegnere Federica Ropa funzionario del Servizio Viabilità della Regione.

Durante la riunione sono stati indicati i lavori effettuati nel corso del corrente anno e quelli di prossima realizzazione. In particolare, nel 2017 sono stati realizzati sul raccordo lavori per un importo totale di 3,53 milioni di euro, che hanno riguardato la pavimentazione stradale, le barriere ed il rifacimento di alcuni attraversamenti idraulici. È stata concordata l’istituzione di un tavolo di lavoro con gli enti territoriali per valutare congiuntamente le attività future e, per quanto riguarda i rifiuti abbandonati lungo le pertinenze stradali, si è deciso di redigere apposita convenzione per cercare di eliminare tale negativa abitudine. I rappresentanti degli enti locali hanno manifestato ad Anas che la questione della sicurezza della viabilità sulla Superstrada Ferrara-Porto Garibaldi è una priorità non più rinviabile; per tale motivo salutano con favore l'insediamento di un tavolo permanente attivo fin dai primi mesi del 2018 nel quale confrontarsi in ordine a tempistica e natura dei lavori, che hanno sottolineato i sindaci, non possono e non devono più avere natura sporadica ed estemporanea ma esattamente inserita in una programmazione pluriennale.

Già dal 2018 ci si attende, conformemente a quanto indicato dai dirigenti dell’Anas, un intervento che metta in sicurezza per quanto riguarda pavimentazione e barriere, i tratti maggiormente lesionati della superstrada stessa.

Martedì infine, in direzione Porto Garibaldi, il raccordo autostradale Ferrara-Porto Garibaldi” rimarrà chiuso, tra gli svincoli di Ostellato e Corte Centrale. Nel dettaglio, fino a giovedì il traffico verrà deviato sulla viabilità provinciale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon