Quotidiani locali

Col nuovo anno lavori alla piazza

Incontro a Mirabello tra il sindaco e i cittadini per fare il punto della situazione

MIRABELLO. Giovedì sera il sindaco Roberto Lodi ha incontrato i cittadini per fare il punto della situazione sui lavori pubblici che riguardano il territorio di Mirabello. La serata, all’oratorio del paese, si è aperta con alcuni riferimenti al bilancio di previsione che sarà approvato entro gennaio: un bilancio che andrà a beneficio dei cittadini di Mirabello, che grazie alla fusione avranno le stesse aliquote fiscali di quelli di Sant'Agostino, nettamente più basse rispetto a quelle applicate dalla precedente amministrazione.

L'assessore Filippo Marvelli, ha spiegato che il comune Terre del Reno grazie alla fusione ha beneficiato di contributi straordinari provenienti dallo Stato e dalla Regione. 967.863 euro annui per 10 anni dallo Stato; 180mila annui per 15 anni dalla Regione; e 150mila euro annui per 3 anni dalla Regione come contributo in conto capitale. Il bilancio ha inoltre beneficiato anche di un avanzo amministrativo. Le relative risorse hanno portato alla riduzione della pressione fiscale, si è provveduto ad abbassare tutte le aliquote dei tributi comunali.

Per quanto riguarda l'Imu è stato esteso in tutto il territorio il piano tariffario del vecchio comune di Sant'Agostino che era quello più basso. L'Imu sulla prima casa e pari al 4 per mille, mentre quella sui terreni edificabili e agricoli, le attività artigianali, commerciali e produttive e i garage ulteriori a quelli della prima casa , l'aliquota anche per Mirabello e passata dal 10,6 al 7,6 per mille perché è stata adottata la stessa che era già in vigore a Sant'Agostino. Anche le abitazioni date in comodato gratuito a parenti di 1 grado a Mirabello vedranno ridursi l'aliquota dal 10,60 al 6 per mille. L'addizionale IRPEF viene ridotta dallo 0,8% allo 0,75%.

Il sindaco Lodi ha poi illustrato i progetti di ricostruzione programmati per il 2018 nel territorio di Mirabello: «Le opere pubbliche sono uno degli aspetti più significativi della programmazione di bilancio grazie alle risorse finanziarie disponibili, agli spazi di manovra, alla competenza dei nostri uffici tecnici e al proficuo lavoro fatto dal commissario Sabato durante il suo incarico, siamo riusciti ad avviare e realizzare opere pubbliche di grande rilievo per la comunità. In dettaglio a Mirabello nel 2018 partiremo con il ripristino di piazza Battaglini e delle aree limitrofe per un importo lavori di 486mila euro. Gli step successivi sempre della zona piazza saranno poi il ripristino del complesso "Resegone " e della chiesa i cui tempi ancora da definire». La piazza vedrà aree verdi, panchine e parcheggi.

Sempre nel 2018 «partiranno i lavori del cimitero per un importo di 447mila euro, che riguarderanno la sistemazione generale delle aree danneggiate, il ripristino degli elementi strutturali e il rifacimento dei viali, sempre in primavera 2018 saranno avviati di lavori di realizzazione di una strada nella zona Nord di Mirabello importo lavori 328mila euro».

Maria Teresa Cafiero



TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori