Quotidiani locali

Auto cappotta e finisce nel cortile di una casa

Paura a Reno Centese, il veicolo ha centrato anche un contatore del gas 

RENO CENTESE. Perde il controllo dell’auto e finisce prima contro la recinzione, poi nel giardino di un’abitazione. Per il conducente, che viaggiava solo in auto, ferite lievi, ma il mezzo è andato completamente distrutto.

L’incidente è accaduto giovedì sera poco dopo le 22 in via Finalese a Reno Centese. Un’auto, una Opel Agila, condotta da un giovane residente a Finale Emilia, ma di origine pakistane, stava percorrendo la strada provinciale da Reno Centese in direzione di Alberone. Tuttavia, per motivi ancora al vaglio da parte dei carabinieri della compagnia di Cento giunti sul posto per i rilievi, l’uomo all’altezza del civico 4, poco prima della curva e dell’incrocio con via Colombara, è finito fuori strada dopo aver attraversato tutta la carreggiata. L’auto ha prima divelto due cartelli stradale poi ha proseguito la corsa, capovolgendosi su una fiancata, finendo contro la recinzione e poi nel cortile dell’abitazione di via Finalese.

Per il fortissimo impatto, il recinto, il muretto ma anche la cabina del contatore del gas metano, realizzata in muratura, sono andati in mille pezzi.

I frammenti sono stati proiettati per decine e decine di metri di distanza. Per la violenta collisione un’altra parte della colonna in cemento ha bucato il tettuccio dell’auto che, capottando, è andata completamente distrutta. L’uomo è stato in grado di uscire da solo dal mezzo, attraverso il buco che si è creato tra il tettuccio e il parabrezza.

Sul posto, non solo un’ambulanza e i sanitari del 118 che hanno trasportato il giovane all’ospedale di Cento per i necessari accertamenti, ma anche i carabinieri del comando di Cento per i rilievi volti a ricostruire la dinamica. Visto l’impatto con la cabina, i militari hanno contattati i vigili del fuoco.

Dal distaccamento di Cento, è arrivata una quadra che ha provveduto a mettere in sicurezza il contatore del metano, scongiurando che ha causa dell’impatto potessero verificarsi fughe di gas.

Beatrice Barberini

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon