Quotidiani locali

Tutti uniti per tenere puliti i nostri canali

Giornata dedicata alla pulizia nel Copparese con il coordinamento della Polizia provinciale

Il gruppo che ha raccolto rifiuti
Il gruppo che ha raccolto rifiuti

COCCANILE. Taniche di olio esausto, pneumatici, una sedia da pesca, un motorino con tanto di targa (denunciato ai carabinieri), una bicicletta, una bombola del gas, contenitori per antiparassitari, cinque sacchi di rifiuti in legno, circa 40 sacchi fra plastica, vetro e altri rifiuti e una ventina di metri di reti da pesca. È il risultato della giornata di sabato dedicata alla pulitura di oltre venti chilometri di canali fra Coccanile e Copparo, che ha visto impegnati una trentina di volontari fra Arci Pesca, Unione Pescatori Estensi, Fipsas, Guardie ecologiche volontarie (Gev) e Lida.

Uno degli interventi effettuati
Uno degli interventi effettuati

Il tutto sotto il coordinamento della Polizia provinciale, che ha anche multato per 100 euro un pescatore pizzicato con un numero di carpe catturate oltre il limite consentito. L’operazione, iniziata alle 8 con ritrovo in piazza Cavallari a Coccanile e conclusasi attorno alle 12.30, ha potuto giovarsi di alcune imbarcazioni messe a disposizione di Arci e Gev, furgoni dell’Arci, tre auto delle Gev, più i mezzi presenti della Polizia provinciale.

Uno degli interventi effettuati
Uno degli interventi effettuati

«Una giornata importante – è stato il commento finale del comandante della Polizia provinciale, Claudio Castagnoli –, che si è svolta con una partecipazione oltre le aspettative, con la collaborazione di Clara spa e associazioni di volontariato e che ha avuto l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sulla necessità di un’educazione che rispetti l’ambiente nel quale tutti viviamo».
 
Uno degli interventi effettuati
Uno degli interventi effettuati
 
Da segnalare che all'iniziativa hanno partecipato diversi esponenti politici del territorio.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon