Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Portomaggiore e Fiscaglia piangono l’ex maresciallo

Deceduto a 56 anni Elio Cuomo, per tre lustri nella compagnia portuense dell’Arma Divenuto Cavaliere nel 2008, era in pensione dal 2014. Domani i funerali a Massa

MASSA FISCAGLIA. È scomparso l’altra notte all’Hospice di Codigoro do era da qualche tempo ricoverato l’ex Luogotenente dei carabinieri Elio Cuomo. Aveva 56 anni. Nativo di San Gregorio in provincia di Catania per tanti anni ha prestato servizio nell’Arma dei carabinieri dal 1999 fino al 30 luglio del 2014 quando andò in pensione. Da qualche tempo viveva a Migliarino. Lascia la figlia Erika. Cuomo era particolarmente conosciuto in zona in quanto ha lavorato per tanto tempo nella Compagnia ca ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MASSA FISCAGLIA. È scomparso l’altra notte all’Hospice di Codigoro do era da qualche tempo ricoverato l’ex Luogotenente dei carabinieri Elio Cuomo. Aveva 56 anni. Nativo di San Gregorio in provincia di Catania per tanti anni ha prestato servizio nell’Arma dei carabinieri dal 1999 fino al 30 luglio del 2014 quando andò in pensione. Da qualche tempo viveva a Migliarino. Lascia la figlia Erika. Cuomo era particolarmente conosciuto in zona in quanto ha lavorato per tanto tempo nella Compagnia carabinieri di Portomaggiore fino a raggiungere il grado di Luogotenente. Nel novembre del 2008 nel corso di una cerimonia che si svolse in Prefettura a Ferrara, era stato anche insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica per particolari benemerenze nel campo militare. Nel giugno del 2002 l’allora maresciallo Cuomo ricevette un riconoscimento, unitamente ai colleghi del nucleo radiomobile di Portomaggiore, per aver individuato e arrestato un extracomunitario responsabile di rapina e violenza carnale. Nel corso della festa dei carabinieri del 5 giugno 2001 il Prefetto di Ferrara, Mauriello, premiò i carabinieri della Compagnia di Portomaggiore, Elio Cuomo e i colleghi Giovanni Cisticerchi, Pierluca Adami, Ferdinando Balsamo e Vincenzo Bilardo, per l’operazione antitruffa della telefonia mobile. Tra le brillanti operazioni condotte da Cuomo unitamente ai suoi colleghi portuensi e di Argenta, la scoperta di una truffa miliardaria di abiti rubati in un negozio del Centergross a Funo di Argelato che erano pronti a partire per la Romania. Se i carabinieri non avessero scoperto il traffico di abiti la banda avrebbe riscosso una notevole cifra dall’assicurazione per abiti che non avevano in magazzino e un’altra somma ingente dalla vendita in Romania. I carabinieri scoprirono nei file dei computer dell’azienda nella documentazione contabile che la stessa dal 1994 al 1999 si trovava in difficoltà economiche e che le scorte di magazzino erano lievitate da 13 a 67mila euro. Elio Cuomo è stato particolarmente attivo anche nella società civile. Per qualche tempo dall’inizio del Duemila, ha fatto parte del direttivo dell’Unione Polisportiva Massese dove ha ricoperto anche la carica di vicepresidente. Anche l’amministrazione comunale di Fiscaglia tramite il sindaco Sabina Mucchi ha fatto pervenire il proprio cordoglio ai familiari. I funerali avranno luogo martedì pomeriggio alle 15 nella chiesa di Massa Fiscaglia. Al termine della messa avrà luogo la tumulazione nel cimitero del paese.