Quotidiani locali

Truffava vendendo riviste della Polizia che poi lo denuncia

Autore del raggiro un 35enne individuato dagli agenti di Ferrara

FERRARA. Cercava di vendere un abbonamento alla rivista della Polizia di Stato, in realtà era una truffa e proprio gli agenti ferraresi lo hanno individuato e denunciato.

Al termine di una attività di indagine relativa ad alcuni episodi di truffa con il “metodo del falso abbonamento a riviste delle forze di polizia” in danno di ignari cittadini, la Polizia di Stato di Ferrara ha denunciato in stato di libertà il responsabile di un tentativo di questi. In particolare, un trentacinquenne pugliese a mezzo di una telefonata cercava di raggirare un cittadino ferrarese, pretendendo da quest’ultimo del denaro per pregressi abbonamenti a delle riviste di Polizia.

L'episodio risale al 15 gennaio, quando la squadra Mobile di Bari, che ha collaborato con Ferrara eseguendo  una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del trentacinquenne, dalla quale si rinveniva e sequestrava una copiosa documentazione comprovante la sua responsabilità penale in ordine ai fatti.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon