Quotidiani locali

Ferrara, video notturni contro chi abbandona rifiuti

La telecamera sarà installata sull’auto civetta che si sposterà nelle isole ecologiche. Servizi avviati entro venti giorni

Gli informatori di Hera danno consigli sulle calotte Ecco la spiegazione del funzionamento dei cassonetti ad alcuni cittadini (video Vecchiatini)LEGGI L'ARTICOLO

FERRARA. Sono settanta le telecamere di sicurezza nel territorio di Ferrara, oltre a quelle dei velox che producono ogni anno 300 segnalazioni alla Prefettura ai fini della sospensione delle patenti di guida. Queste telecamere, entro una ventina di giorni, saranno affiancate da quella sull’auto-civetta dei Vigili urbani che servirà per identificare chi, colpevolmente e soprattutto durante le ore notturne, abbandonerà rifiuti per strada.

leggi anche:

Al proposito, Laura Trentini è stata chiara: «Stiamo effettuando le ultime verifiche - ha detto il capo della “Municipale” - per poi predisporre la segnaletica». L’auto civetta (senza cioè segni distintivi) verrà fatta girare nelle isole ecologiche e sarà di volta in volta parcheggiata per qualche ora. La videocamera, che verrà montata nell’abitacolo dell’auto, potrà così “immortalare” i trasgressori, i quali saranno destinatari delle eventuali sanzioni.

Quello dei rifiuti è il nuovo fronte sul quale dovrà essere impegnata la Polizia municipale, tra i tanti riassunti ieri nella sala consiliare del municipio, in occasione della ricorrenza di San Sebastiano, patrono della Polizia municipale. Sempre in materia ambientale, ad esempio, è già sostanziosa è stata l’attività della Municipale. Per quanto riguarda la qualità dell’aria, un tema particolarmente sentito dalla cittadinanza, i controlli relativi alle limitazioni del traffico hanno portato la Polizia municipale a controllare 2.889 veicoli nel periodo compreso tra il 16 dicembre 2016 e il 31 marzo 2017, e nell’altro periodo che è andato dal 2 ottobre 2017 al 15 dicembre dello stesso anno. Nella sua relazione la Trentini ha affermato che «il reparto di polizia ambientale si è attestato nel 2017 sui valori dell’anno precedente, benché si evidenzi che è di molto aumentata la verifica di reati edilizi, oltre alla vigilanza sul problematico avvio della raccolta differenziata dei rifiuti».

leggi anche:



Prima dell’intervento della comandante Trentini, era stato il sindaco Tiziano Tagliani (che tra le sue prerogative assomma anche quella di capo della Polizia municipale), in un intervento non privo di accenti critici, a ricordare comunque «il ruolo determinante della nostra Polizia municipale, gli sforzi continui che sono quotidianamente richiesti e l’impegno - ha detto il primo cittadino - che aumenta di giorno in giorno per il mutare della società e delle condizioni ed abitudini di vita. Il Comune - ha proseguito Tagliani - sarà sempre al fianco della Municipale».

Infine, le parole dell’assessore Aldo Modonesi: «Il lavoro della “Municipale” ci permette di vivere in una città forse non più isola felice ma - ha concluso Modonesi - ancora sicura». E si spera presto con meno rifiuti abbandonati per strada.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon