Quotidiani locali

voghiera 

La biblioteca cresce Disponibile il fondo Chiappini

VOGHIERA. C’è una piccola realtà che cresce e diventa sempre più punto di riferimento per i cittadini. E per fortuna. Si tratta della biblioteca di Voghiera, nata nel 1991 con circa 5mila volumi con...

VOGHIERA. C’è una piccola realtà che cresce e diventa sempre più punto di riferimento per i cittadini. E per fortuna. Si tratta della biblioteca di Voghiera, nata nel 1991 con circa 5mila volumi con l’intenzione di portare avanti il carattere di specificità legata a storia e archeologia del proprio territorio, che dagli etruschi, ai romani ed agli Estensi, è stato di eccezionale importanza per la storia ferrarese. Il 20 gennaio 2008 la biblioteca comunale veniva intitolata al professore Luciano Chiappini (1922-2002) eminente storico ferrarese.

A dieci anni esatti dalla intitolazione, grazie al finanziamento della Regione Emilia-Romagna assegnato al Polo per lo sviluppo dei servizi bibliotecari ed attraverso la direzione della Biblioteca Ariostea rappresentata da Enrico Spinelli, il fondo Chiappini è definitivamente catalogato e reso disponibile alla consultazione. Il sindaco Chiara Cavicchi e l’assessore alla Cultura Paolo Benetti a nome di tutta la comunità, nel ricordo di un grande uomo di cultura quale era Luciano Chiappini e di coloro che hanno contribuito negli anni affinché la biblioteca comunale diventasse importante polo culturale, rinnovano «i ringraziamenti alla famiglia Chiappini e ringraziano quanti hanno collaborato alla valorizzazione del patrimonio librario locale rendendolo disponibile alle vecchie e nuove generazioni».

Da ricordare che nel 2014 ci fu l’acquisizione da parte della biblioteca, di un importante fondo librario grazie alla donazione della famiglia Chiappini quale segno di riconoscenza verso il Comune di Voghiera. Si tratta della collezione completa della prima edizione della Bur (Biblioteca Universale Rizzoli) pubblicata dal 1949 al 1972, che Luciano Chiappini raccolse nel corso degli anni e tenne in bella mostra proprio di fronte alla sua scrivania. Iniziando dai “Promessi Sposi” nel gennaio 1949...

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon