Quotidiani locali

Torna il velox sulla Gran Linea

Jolanda, poche le critiche subito zittite nell’incontro fra sindaco e cittadini

JOLANDA DI SAVOIA. Quasi una sessantina di persone, sala consiliare piena e qualcuno in piedi. Grande attenzione, poco più di un’ora di relazione e mezz’ora per le domande: 5-6 interventi con richiesta di chiarimenti e poche polemiche spente sul nascere. In poche parole l’incontro tra il sindaco di Jolanda, Elisa Trombin, e i cittadini del Comune da lei amministrato.

La Trombin è partita dalla fondazione dell’Unione ed il successivo percorso occupa la gran parte dell'incontro. Poi l’orgogliosa rivendicazione di aver riportato tutti i servizi a Jolanda, l’affermazione di essere stata ostacolata nelle scelte e la comunicazione che per il futuro ci saranno delle difficoltà, ma affrontate a viso aperto e sempre rapportandosi con i cittadini. L’incontro è stato fatto a questa data per spiegare come sarà riorganizzata la macchina comunale con l’uscita dall’Unione. La Trombin ha spiegato che arriverà un nuovo agente di Polizia municipale da Comacchio, ci sarà un nuovo assistente sociale presente tutti i giorni e sarà garantita l’apertura degli uffici (l’ingegner Alberti si trasferirà altrove).

Il primo intervento è stato di Marco Brina, sindacalista, che ha chiesto informazioni a titolo personale su servizi, assistenza, aperture degli uffici e turn over. Il sindaco lo ha zittito quasi subito, spiegando che con i sindacati aveva già parlato e che potevano intervenire prima, aggiungendo poi qualche numero sull’assistenza sanitaria. Il cittadino Bolzatti ha “criticato” il sindaco per non essere uscita prima dall’Unione, poi ha parlato delle strade e della loro situazione. Il sindaco ha risposto che dovrebbe essere riattivato il velox sulla via del Mare e che gli introiti del tutor sulla Gran Linea dovrebbero arrivare a Jolanda. Ma ha anche spiegato come circa la metà delle multe comminate non venga pagata.

La serata è stata chiusa da chiarimenti sugli assegni di cura e sull’assistenza sociale, sulle piazzole del mercato e del suo possibile trasferimento e, per finire, della situazione difficile della via di comunicazione con Tresigallo.

Alessandro Bassi

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon