Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Riki travolge le ragazzine, i carri catturano tutti gli altri

CENTO. Il fenomeno Riki ha travolto e contagiato il pubblico del Carnevale di Cento: la bellezza e la voce di Riccardo Marcuzzo, rivelazione di Amici 2017 di Maria De Filippi, ha fatto cantare e...

CENTO. Il fenomeno Riki ha travolto e contagiato il pubblico del Carnevale di Cento: la bellezza e la voce di Riccardo Marcuzzo, rivelazione di Amici 2017 di Maria De Filippi, ha fatto cantare e commuovere le tantissime teen arrivate a Cento fin dalle prime ore del mattino per vedere il loro idolo.

Assalito dalle fans, al grido “Sei Bellissimo”, Riki è salito sul palco rosso di piazza Guercino, con Fiordaliso, madrina d’eccezione e conduttrice dell’edizione 2018 del carnevale, e il patron Iv ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CENTO. Il fenomeno Riki ha travolto e contagiato il pubblico del Carnevale di Cento: la bellezza e la voce di Riccardo Marcuzzo, rivelazione di Amici 2017 di Maria De Filippi, ha fatto cantare e commuovere le tantissime teen arrivate a Cento fin dalle prime ore del mattino per vedere il loro idolo.

Assalito dalle fans, al grido “Sei Bellissimo”, Riki è salito sul palco rosso di piazza Guercino, con Fiordaliso, madrina d’eccezione e conduttrice dell’edizione 2018 del carnevale, e il patron Ivano Manservisi. Un bacio a una bimba, e l’autografo su un peluche, tra le note dei suoi successi, Riki ha cantato assieme a tutte le sue fans in piazza Guercino. In vista del compleanno di Riki, il 4 febbraio, Fiordaliso ha cantato, assieme alle tante fans,“Buon non compleanno a te”. E lui: «Grazie Cento. Essere qui, in mezzo a voi, è una sensazione bellissima. Il mio successo? Qualcosa di cui non mi rendo conto» . Col pensiero rivolto a chi l’ha scoperto, Francesco Facchinetti, «una persona davvero molto intelligente, non pazzerello come me», Riki ha ricordato le date del tour che partirà a breve.

Ad inaugurare il circuito ieri, il rombo di 16 Ferrari arrivate da tutta Italia, e non solo.

Poi è stata l’ora dei grandi carri in cartapesta “made in Cento”. A regalare emozioni, e uno spettacolo sempre unico, le società carnevalesche in sfilata, I Ragazzi del Guercino con “Leoni da tastiera”, Toponi con “Nelle mani del tempo”, Fantasti100 con “Una marea di gossip”, Risveglio con “Lasciamoli sognare” e Mazalora con “Il sogno di Nettuno”. Coreografie sorprendenti e vestiti sfavillanti in oro e blu, carri coloratissimi e ricchi di particolari e tanto gettito. Nessun particolare è stato lasciato al caso. Al palazzo del Governatore, il sindaco Fabrizio Toselli ha fatto gli onori di casa. Qui giuria ed ospiti della giornata, l’assessore regionale Andrea Corsini, il sindaco di Parma Federico Pizzarotti con la giunta al seguito, e il sindaco di Jolanda di Savoia Elisa Trombin.

Sul circuito, circa 5mila persone, tante forze dell’ordine e volontari per garantire la sicurezza. Gli unici interventi: un malore, qualche ginocchio contuso e qualche portafoglio sparito. Complice il sole “Buona la prima”. Ora si pensa alla prossima domenica di carnevale. (be.ba.)