Quotidiani locali

Il sottopasso sarà rifatto e la stazione riqualificata

Ostellato, dopo anni di attese e anche pasticci Fer ha dato il via alla gara Marchi: chiedevamo interventi da tempo, anche la pista ciclabile verrà sistemata

OSTELLATO . Al via la gara da parte di Fer, Ferrovie Emilia-Romagna, per l’affidamento della progettazione dell’opera di riqualificazione della stazione di Ostellato e dell’ampliamento del sottopasso.

Enorme soddisfazione sia per il consigliere regionale Paolo Calvano, ed ex primo cittadino ostellatese, che per il sindaco Andrea Marchi, che da anni lavorano a questo progetto. «Fin da quando ero sindaco di Ostellato avevo a cuore la riqualificazione del sottopasso ed il mio impegno è proseguito anche in Regione – dice il consigliere Calvano –; ho cercato tutte le strade possibili per garantire a cicli e pedoni un transito in sicurezza. Il sottopassaggio ciclopedonale di Ostellato è una di quelle infrastrutture che da anni necessita di un intervento. Le condizioni in cui versa attualmente sono insufficienti per soddisfare le necessità e solamente i pedoni possono percorrere agevolmente il tratto interessato, passando da una parte all’altra del paese. Le biciclette invece, si trovano di fronte ad un passaggio troppo stretto e ripido. Uno spiraglio in questa situazione si era aperto nel 2015/2016 ed oggi è finalmente nero su bianco la riqualificazione, che rappresenta un vero traguardo per il comune di Ostellato. Fondamentale è stata anche la sinergia tra la Regione, con l’assessore a trasporti, reti e infrastrutture Raffaele Donini, e Fer».

L’importo del contratto è fissato a 686.283,31 euro e i tempi di esecuzione prevedono la fine dei lavori entro settembre di quest’anno. La consegna del progetto esecutivo è prevista per maggio così come l’inizio del cantiere.

Non può che confermare la propria soddisfazione anche il sindaco di Ostellato, Andrea Marchi: «Si tratta di un risultato importante frutto di un lavoro di squadra che ha funzionato – spiega –. L’obiettivo di mandato era risolvere una situazione critica ormai da tempo. In un colpo solo verrà risanata la pista ciclopedonale del sottopasso e di fatto anche ripristinato in modo più agevole e sicuro, per bici e pedoni, il passaggio fra due parti dell’abitato. Si tratta di una riqualificazione per tutto il territorio di Ostellato, che acquisisce il valore aggiunto della collaborazione tra più enti».

Buona notizia per la comunità ostellatese. Un’opera pubblica che risale agli anni ’90, non funzionale e il Comune, a quel tempo, avrebbe dovuto chiamare a rispondere di eventuali vizi il progettista, il direttore dei lavori ed appaltatore e tutti i vari soggetti coinvolti. A distanza di tanti anni si pone rimedio a un’opera nata male.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori