Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Il vicesindaco: bilancio solido mentre il debito sta calando

SANT’AGOSTINO. Si è svolto lunedì sera, in sala Bonzagni, il terzo dei quattro incontri organizzati dall’amministrazione comunale, per presentare ai cittadini delle frazioni il bilancio di previsione...

SANT’AGOSTINO. Si è svolto lunedì sera, in sala Bonzagni, il terzo dei quattro incontri organizzati dall’amministrazione comunale, per presentare ai cittadini delle frazioni il bilancio di previsione per il prossimo triennio. Il sindaco Roberto Lodi e il vicesindaco Filippo Marvelli, che si sono alternati negli interventi riguardanti numeri del bilancio e spese di ricostruzione, si sono mostrati enormemente soddisfatti di quanto è stato fatto.

«Presentare il bilancio già a gennaio – ha sottolineato Lodi – ci consente di avviare i lavori, che sono numerosi nel prossimo triennio, subito. Senza dover aspettare altri mesi per poter utilizzare i fondi. Tutto ciò è stato possibile grazie all'ottimo lavoro della giunta, ma anche dei dipendenti comunali e del ragionier Pasquini Alberto, che voglio ringraziare a gran voce». Il vicesindaco Marvelli, che già nei giorni scorsi aveva espresso soddisfazione a tal proposito, ha ribadito che «il bilancio di Terre del Reno è importante e solido. Il debito è ricominciato a calare, dopo il blocco che aveva avuto durante gli anni successivi al terremoto, e nonostante sia abbastanza alto, circa 8 milioni di euro, crediamo che se le cose procederanno in questo modo questo comune non avrà problemi a pagarlo nei tempi prestabiliti».

Questa sera, poi, è in programma a San Carlo l’ultimo degli incontri di presentazione del bilancio. L’appuntamento è per tutti i cittadini alle 21 nella sala riunioni della “Filarmonica San Carlo” (via Galileo Galilei 9). Probabilmente, come avvenuto già a Dosso in occasione della presentazione del progetto della nuova scuola dossese, a San Carlo oltre al bilancio terrà banco l’argomento del Nuovo Centro Civico, che da qualche tempo a questa parte non ha mancato di destare dubbi e preoccupazioni, che ora verranno escluse dall’utilizzo del nuovo edificio.