Quotidiani locali

ostellato 

Preso a martellate pastore che chiede il suo compenso

OSTELLATO. Si era recato dal titolare di un’azienda zootecnica e dal figlio per avere i soldi che doveva avere dopo la conclusione del rapporto di lavoro. Ma invece di ricevere il denaro che gli...

OSTELLATO. Si era recato dal titolare di un’azienda zootecnica e dal figlio per avere i soldi che doveva avere dopo la conclusione del rapporto di lavoro. Ma invece di ricevere il denaro che gli spettava, è stato aggredito con un martello rimediando lesioni in varie parti del corpo che sono state giudicate guaribili con prognosi di un mese.

Il fatto è avvenuto in un’azienda che si trova in una zona isolata nelle valli del Mezzano situata al confine tra i comuni di Argenta e Ostellato.

Ieri mattina il pastore, che ha 47 anni ed è originario della Romania ed attualmente senza fissa dimora, che era stato assunto come dipendente. si era recato nell’azienda reclamando il mancato pagamento della prestazione d’opera fornita.

Per tutta risposta il titolare, che ha 76 anni, ed il figlio di 53, entrambi domiciliati nel territorio comunale di Fiscaglia, invece di dargli il compenso che era stato pattuito a suo tempo, lo hanno preso a martellate ferendole tanto da essere costretto a ricorrere alle cure dei sanitari.

Il pastore si era recato dai carabinieri della stazione di Ostellato e aveva segnalato il fatto che gli era accaduto. Al termine delle relative indagini svolte dagli stessi militari, padre e figlio sono stati denunciati per lesioni personali gravi in concorso.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori