Quotidiani locali

vigarano mainarda 

Sistema d’allarme in palestra dopo il furto

VIGARANO MAINARDA. Ladri-vandali nella notte tra lunedì e martedì si sono introdotti nella palestra delle ex elementari in via Cento. I dirigenti della società Fight Warriiors, che svolge attività di...

VIGARANO MAINARDA. Ladri-vandali nella notte tra lunedì e martedì si sono introdotti nella palestra delle ex elementari in via Cento. I dirigenti della società Fight Warriiors, che svolge attività di arti marziali con ragazzi del paese, martedì sera entrando in palestra hanno visto che tutto era stato messo sottosopra. I malviventi conoscevano bene tutta la zona e non sono entrati dal cancello principale, dove è collocato un grosso faro che si accende quando rileva dei movimenti di persone, ma hanno scelto il percorso più lungo entrando dal cancelletto della recinzione, verso via Donatori di sangue, per poi dirigersi verso il portone principale che hanno forzato per entrare. Una volta all’interno i ladri si sono barricati mettendo materiali contro il portone per evitare che qualcuno potesse sorprenderli. Dall'interno dell’ex plesso scolastico, attraverso il tunnel di collegamento, i ladri sono poi entrati nella palestra sfondando la porta d’accesso. Dopo aver oscurato le vetrate con i tappetini che si usano per l’attività ginnica, i ladri hanno arraffato sacche sportive, borse di pronto soccorso, e alcuni chimono. Non paghi hanno scaricato gli estintori, riempiendo pavimento e pareti della palestra di schiuma, divelto la porta di un bagno e lasciato scritto sul pavimento il numero 555, dal significato incomprensibile. «I danni sono ingenti - ha spiegato il sindaco Paron - e per scoraggiare altre azioni simili vedremo di installare anche un sistema di allarme acustico».

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori