Quotidiani locali

Tariffe dei servizi Prezzi bloccati

Mesola, il sindaco: «In questo modo aiutiamo i cittadini Da quattro anni consecutivi non pratichiamo aumenti»

MESOLA. Una buona notizia per i contribuenti mesolani. Nel corso di quest’anno per i servizi pubblici a domanda individuale, tariffe e contribuzioni per vari servizi comunali non aumenteranno. Si tratta di servizi particolarmente importanti in quanto riguardano asili nido; impianti sportivi, uso di palestre da parte di privati in orario extrascolastico; la netta delle scuole materne statali; l’uso di locali adibiti a riunioni non istituzionali; illuminazioni votive, concessioni aree cimiteriali e diritti vari, parcheggio al Boscone, trasporto scolastico, servizio allacciamento alle opere di urbanizzazione comunali e ancora spese accessorie alle sanzioni pecuniarie per infrazioni al codice della strada. I proventi dei servizi a domanda individuale da prevedere per l’esercizio 2018 ammontano a 202mila e 260 euro mentre le spese complessive ammontano a 625mila851,74 euro con una percentuale di copertura pari al 32,32%.

Asilo Nido: spese previste 210mila euro; proventi dalle tariffe 42 mila oltre a 2.500 euro di contributo regionale. Impianti sportivi ovvero uso di palestre da parte di privati in orario extrascolastico: Costi 3.200 euro; tariffe delle utenze 500 euro (15,62%). Mense scuole materne statali: costi 98mila euro; provento derivante dalle tariffe delle utenze di Mesola e Bosco 52mila euro (52,77%); teatri, musei, pinacoteche, mostre, gallerie e spettacoli: previsione per il 2018 la cifra è di 209.856 Euro; Ricavi 54.760 (26,09%); Uso di locali per riunioni non istituzionali: previsioni di costi 5.332 euro; ricavi 500 euro (9,38%); Illuminazioni votive: costi previsti 78.917 euro; ricavi 35mila; (44,35%); trasporti funebri, diritto di introduzione salma 180 euro per i residenti nel Comune e 385 per i non residenti. Anche in questo caso invariate tutte le tariffe riguardanti i servizi cimiteriali con un solo aumento riguardante le concessioni di aree cimiteriali in favore di non residenti che sono maggiorate del 25% così come la concessione di loculi e cellette ossario. Parcheggi al Boscone: tariffe invariate ovvero 0,50 euro per motoveicoli con targa, tariffa unica giornaliera; autoveicoli; tariffa unica giornaliera 2 euro; pullmann, camper, tariffa unica giornaliera 5 euro. Allacciamento alle opere di urbanizzazione comunali: deposito cauzionale minimo rimborsabile per ogni allacciamento e/o intervento da eseguirsi da parte dei privati su opere di urbanizzazione comunale; Trasporto scolastico. In questo caso valgono le fasce Isee annuali ovvero per un reddito fino a 4.000 euro per un solo bambino si pagano 21 euro mensili; da 4.101 fino a 7.100 (23 euro); da 7.101 fino a 10.100 (24 euro); da 10.101 fino a 13.100 (25 euro); oltre 13mila euro (26 euro). Per il trasporto di due o più fratelli per ciascun o si spenderanno 21 euro al mese. Servizio accoglienza anticipata alunni scuole elementari 30 minuti prima dell’arrivo del personale scolastico, 10 euro; spese accessorie alle sanzioni pecuniarie per infrazioni al codice della strada e ai regolamenti comunali: spese postali per notifica atti 6,80 euro. In pratica un solo aumento per i non residenti nel Comune che si sposeranno a Mesola.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon