Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Banda ultralarga in crescita

Con 578 armadi stradali collegati con centinaia di km di cavo in fibra ottica, la banda ultralarga di Tim si è sviluppata progressivamente nella provincia di Ferrara raggiungendo ad oggi 9 comuni,...

Con 578 armadi stradali collegati con centinaia di km di cavo in fibra ottica, la banda ultralarga di Tim si è sviluppata progressivamente nella provincia di Ferrara raggiungendo ad oggi 9 comuni, tra cui il capoluogo. E’ questa l’infrastruttura digitale che interconnette le famiglie e le realtà produttive della provincia. Ferrara, Cento, Comacchio, Copparo, Poggio Renatico, Portomaggiore, Codigoro, Argenta e Bondeno: sono i 9 centri serviti con velocità fino a 200 mega. In precedenza gli ut ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Con 578 armadi stradali collegati con centinaia di km di cavo in fibra ottica, la banda ultralarga di Tim si è sviluppata progressivamente nella provincia di Ferrara raggiungendo ad oggi 9 comuni, tra cui il capoluogo. E’ questa l’infrastruttura digitale che interconnette le famiglie e le realtà produttive della provincia. Ferrara, Cento, Comacchio, Copparo, Poggio Renatico, Portomaggiore, Codigoro, Argenta e Bondeno: sono i 9 centri serviti con velocità fino a 200 mega. In precedenza gli utenti erano serviti dalla linea Adsl, che poteva viaggiare fino ad un massimo di 20 mega. La fibra ottica, oltre ad essere più rapida non patisce alcun problema dalla distanza. Dalla centrale viene portata vicino alle case, negli armadi stradali più piccoli, e capaci di servire dai 200 ai 300 clienti ciascuno. Tim munisce ogni armadio di un convertitore, una scatola elettronica di “governo” posizionata sopra la postazione. La rete per la banda ultralarga arriva vicinissimo alle case. Quando i cittadini vedono il “tettuccio” rosso sopra l'armadio Tim sulla via dove abitano, vuol dire che lì è arrivata la fibra ottica. Non significa che automaticamente potranno navigare su Internet più veloce in quanto serve un passaggio con un operatore telefonico e nuovo contratto.