Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Iacchetti torna ai Fluttuanti con “Libera Nos Domine”

ARGENTA. Dopo “Matti da slegare” dell’aprile 2016, quando Enzo Iacchetti salì sulle tavole del teatro dei Fluttuanti (via Pace, 1) assieme a Giobbe Covatta, questa sera il conduttore di “Striscia”...

ARGENTA. Dopo “Matti da slegare” dell’aprile 2016, quando Enzo Iacchetti salì sulle tavole del teatro dei Fluttuanti (via Pace, 1) assieme a Giobbe Covatta, questa sera il conduttore di “Striscia” torna nel teatro argentano con “Libera Nos Domine” e troverà di nuovo un quasi sold out.

«Parlo di progresso, multimedialità, religione, amore, amicizia - aveva dichiarato alla Nuova lo stesso Iacchetti -. Ho scritto monologhi relativi a questi grandi temi esistenziali e alla fine di ciascuno di esso si attacca una canzona, la conclusione perfetta del discorso». Solo sul palco, Iacchetti si butta a capofitto nello stile del teatro-canzone. Nel corso dello spettacolo (la regia è di Alessandro Tresa), il comico 65enne cremonese, canta dal vivo canzoni di Jannacci, Guccini, Faletti e Gaber.

Sipario alle 21. Info e dettagli: 348 2652283. (g.c.)