Quotidiani locali

Morto don Ivo Renazzo piange il suo parroco

Il sacerdote aveva 86 anni. Si è spento ieri mattina in clinica Venerdì i funerali con la presenza dell’arcivescovo Zuppi

RENAZZO. Pastore e padre di Renazzo, è deceduto don Ivo Cevenini. Aveva 86 anni. Una morte inattesa che ha lasciato tutti sgomenti. Una giornata davvero triste per la comunità di Renazzo e per tutti i centesi. Don Ivo era parroco da oltre 43 anni della frazione e punto di riferimento nel Centese. I funerali si terranno venerdì nella chiesa provvisoria di Renazzo alle 14. A celebrare le esequie sarà il vescovo Matteo Zuppi con circa 40 sacerdoti e le corali di Renazzo. Don Ivo è morto ieri mattina, intorno alle 10 nella Casa di Cura Villa Toniolo di Bologna, dove era ricoverato per una polmonite. Una malattia emersa, dopo un precedente ricovero per un’altra patologia. Mai le sue condizioni di salute sono precipitate, fino alla morte improvvisa.

«In questi giorni in cui era all’ospedale, ci sentivamo di frequente – racconta don Marco Ceccarelli, vicario del vicariato di Cento -. Nessuno si aspettava una notizia simile. Sabato sono andati a fargli visita diversi parrocchiani, domenica pomeriggio era andato a trovarlo l’arcivescovo Zuppi. Domenica padre Guido, dopo la messa a Renazzo, lo ha chiamato per un saluto con alcuni parrocchiani. Lo ha sempre contraddistinto una grande passione verso la gente, perché aveva sempre questa carica e questa energia che, nonostante i suoi 86 anni, non l’aveva mai abbandonato. Anche negli ultimi giorni non si è mai preoccupato delle sue condizioni di salute. Il suo primo pensiero, è sempre stato per la sua parrocchia e per i suoi parrocchiani».

Tra i renazzesi e il loro parroco, da sempre un legame forte e indissolubile, di stima e profondo affetto. Per Renazzo infatti, don Ivo con oltre 43 anni di sacerdozio e oltre 63 complessivi, è sempre stato un punto di riferimento. Diventato parroco all'età di 23 anni, ha ricoperto diversi incarichi sull'Appennino bolognese, zona Granaglione, dove è stato parroco per 11 anni, prima di trasferirsi nel 1974 a Renazzo. Nel giugno del 2014 in piazza Lamborghini, si era tenuta la doppia festa per 60 anni di vita religiosa.

A Renazzo don Ivo ha dato vita a un intenso mandato pastorale. Uomo di profonda cultura, il parroco ha voluto due pubblicazioni memorabili: “Renazzo, un popolo, una chiesa”, nel 1985 e, 4 anni dopo, “Un campanile d'autore”, nel secondo centenario dell’opera. In prima fila per iniziative a favore dei bambini e delle famiglie, don Ivo si è sempre assunto la responsabilità di guida, non solo spirituale ma anche nell’organizzazione instancabile di eventi e attività per Renazzo. All’attivo oltre 40 anni di Fiera delle Pere, presidente del Comitato dei festeggiamenti, presidente onorario di Anspi e Pro Loco Renazzo, di cui è stato promotore e sostenitore. Ultimo suo grande impegno, il recupero della chiesa di Renazzo, danneggiata dal terremoto del 2012.

Dopo le esequie, la salma verrà tumulata, per suo desiderio, nel cimitero di Renazzo. Don Ivo lascia il fratello Lino, la cognata e 4 nipoti. (b.b.)



TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori