Quotidiani locali

lutto in città

Storico negoziante muore cinque giorni dopo il papà

Argenta, ottico di 54 anni ucciso nella notte da un improvviso malore. L’anziana madre ha chiamato i soccorsi, poi la corsa all’ospedale e il decesso

ARGENTA. Un grave lutto ha colpito il mondo del commercio ad Argenta. Giovedì è morto all’ospedale di Argenta il 94enne Giancarlo Zannoni (il funerale si è svolto sabato) e ieri notte, è deceduto il figlio Vittorio all’età di 54 anni. Un infarto non gli ha dato scampo.

Ieri notte verso le 3, Vittorio Zannoni - ottico che gestiva lo storico negozio di famiglia in via Matteotti - era in casa con sua mamma Rosa quando, si è sentito male. La madre, 84 anni, lo ha soccorso per prima e nel tentativo tirarlo su si è fatta male la schiena. A quel punto ha chiamato il 118 e dall’ospedale di Argenta si è recata in via Galassi (zona tennis) un’ambulanza. Il medico vedendo la grave situazione in cui versava Vittorio Zannoni, lo ha immediatamente caricato sull’ambulanza e per non lasciare sola la madre, con grande senso di responsabilità, ha deciso di far salire sull’autolettiga anche la donna. Immediato il trasferimento con il codice rosso all’ospedale di Cona. Purtroppo, nonostante le urgenti terapie rianimatorie, l’uomo è morto.

Che fosse successa una disgrazia lo avevano percepito i due uomini di Longastrino quando ieri mattina hanno atteso Vittorio Zannoni davanti al suo negozio in centro ad Argenta. «Gli abbiamo telefonato lunedì pomeriggio - raccontava ieri mattina uno dei due - e ci aveva detto di essere qui verso le 10 di stamattina (ieri; ndr). È quasi un’ora che aspettiamo ed è molto strano perché Vittorio ma anche sua padre Giancarlo che era originario di Longastrino, è una persona molto precisa». Poi, durante il giorno la conferma del dramma: Vittorio Zannoni era morto a Cona.

La madre, Rosa, non potendo rimanere all’ospedale, a quel punto e sempre ieri mattina verso le 10, ha chiamato il taxi di Tonino Natali per farsi accompagnare a casa in via Galassi. La data del funerale verrà stabilita solamente dopo l’autopsia.(g.c.)

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon