Quotidiani locali

Muore nello schianto contro un platano

Deceduto un frutticoltore di 72 anni che percorreva la Virgiliana alla guida del suo furgone. Probabile un malore improvviso

VIGARANO PIEVE. Mentre era a bordo di un Fiorino Fiat ha perso la vita uscendo di strada e finendo contro un platano. La vittima dell'incidente è Ermogene Aleotti, 72 anni, un frutticoltore molto noto e stimato in paese. Il fatto è successo ieri mattina, verso le 7, quando l'Aleotti che stava transitando sulla strada provinciale Virgiliana, con direzione Ferrara, giunto all'altezza del mm 60+200 per cause ancora in corso di accertamento, è uscito dalla carreggiata, sbandando sulla sua destra, e dopo aver percorso per circa 200 metri la banchina in erba, che separa la carreggiata dal canale di Cento, ha finito la sua corsa contro un platano. L'impatto è stato tremendo al punto tale che tutto il frontale ed il vano motore del Fiorino è stato praticamente distrutto completamente.

Al momento dell'incidente nessun altro veicolo stava transitando sulla strada. La zona è quella che si trova al limite del confine che delimita il territorio comunale di Vigarano Mainarda con quello di Ferrara. La strada Virgiliana in quel tratto è costellata di grossi platani e c'è solo un punto in cui la fila degli alberi si interrompe per un breve tratto. Quello dove c'è stata l'uscita di strada ma non è bastato a salvare lo sfortunato conducente in quanto il mezzo è andato a sbattere contro il primo dei platani dove, nuovamente, inizia la fila degli alberi. Ai primi soccorritori la situazione è apparsa subito tragica. Lo sfortunato Aleotti era all'interno del Fiorino completamente esanime e non dava nessuna segno di vità. A nulla sono valsi i primi tentativi dei sanitari del 118 perchè la persona, purtroppo, ha praticamente perso la vita all'istante subito dopo il violento impatto. Sul posto sono sopraggiunti due mezzi dei vigili del fuoco, del comando provinciale, che hanno dovuto lavorare a fondo per estrarre il corpo senza vita dal groviglio di lamiere. Il lavoro dei pompieri è stato reso ancor più delicato dal fatto che, attraverso i documenti, i vigili del fuoco hanno subito compreso che la persona era il padre di un loro collega. Per poter espletare tutte le operazioni la strada Virgiliana è stata chiusa al traffico, dalla Polizia Municipale di Ferrara e Vigarano Mainarda, mentre le pattuglie della Polizia Stradale espletavano i rilievi dell'incidente. Solamente verso le 9,30 di ieri la strada è stata riaperta al transito regolare. Difficile comprendere le cause dell'incidente, che sono al vaglio delle autorità competenti, ma la dinamica dell’incidente e la mancanza di segni di pneumatici che indicano una frenata, non viene escluso che la persona al volante possa anche essere stata vittima di un malore improvviso che si è rivelato fatale.

Giuliano Barbieri

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro