Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un bando per il chiosco nei giardini

MIRABELLO. Dal 21 febbraio è aperto il bando comunale per la concessione del chiosco bar a Mirabello, con gli interessati che devono presentare le domande entro mezzogiorno del 23 marzo.Il chiosco,...

MIRABELLO. Dal 21 febbraio è aperto il bando comunale per la concessione del chiosco bar a Mirabello, con gli interessati che devono presentare le domande entro mezzogiorno del 23 marzo.

Il chiosco, situato nei giardinetti della frazione di Terre del Reno, è ormai chiuso da 5 anni e ora esiste un progetto che lo riguarda. «Il bando per la riqualificazione di questo luogo – ha spiegato l’assessore alle attività produttive Matteo Malagutti – rientra in un più ampio piano per la riqualificazione ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MIRABELLO. Dal 21 febbraio è aperto il bando comunale per la concessione del chiosco bar a Mirabello, con gli interessati che devono presentare le domande entro mezzogiorno del 23 marzo.

Il chiosco, situato nei giardinetti della frazione di Terre del Reno, è ormai chiuso da 5 anni e ora esiste un progetto che lo riguarda. «Il bando per la riqualificazione di questo luogo – ha spiegato l’assessore alle attività produttive Matteo Malagutti – rientra in un più ampio piano per la riqualificazione di tutta questa zona del nostro comune. È uno dei tasselli necessari alla rivitalizzazione di Mirabello». Riceverà maggior punteggio chi avrà progetti lavorativi concreti e chi manifesterà l’intenzione di assumere e far lavorare giovani under 30 nella propria attività. Intenzione che, nel caso venisse dichiarata, sarà vincolante. «L’assegnazione durerà 6 anni, - ha proseguito Malagutti - e l’attività rimarrà aperta tutto l’anno. Oltre a rendere più vivo il paese, è una delle tante cose che abbiamo intenzione di fare per quando riguarda le attività produttive e lo sviluppo economico di Terre del Reno».