Quotidiani locali

Tresigallo 

Protezione civile, nuova sede «Una casa per aiutare tutti»

TRESIGALLO. L’unica giornata di sole è arrivata per l’inaugurazione della nuova sede dei volontari della Protezione civile di Tresigallo, in Piazza Italia. Sede che sarà pure il punto di...

TRESIGALLO. L’unica giornata di sole è arrivata per l’inaugurazione della nuova sede dei volontari della Protezione civile di Tresigallo, in Piazza Italia. Sede che sarà pure il punto di coordinamento delle altre associazioni dell’Unione Terre e Fiumi.

A Tresigallo i volontari sono 21, di cui 16 operativi. Il responsabile, Marco Cascapera, ha spiegato che «la nuova sede vede premiati gli sforzi di tutti i volontari per un sistema che veda tutti d’accordo quando serve intervenire, anche con vigili del fuoco e forze dell’ordine. Per aiutare gli altri, non noi stessi».

La Protezione civile è una presenza insostituibile in caso di calamità naturali ed emergenze. Per le persone, ma anche per cose e monumenti di valore artistico, non a caso al taglio del nastro è intervenuto il ministro dei beni culturali e del turismo, Dario Franceschini (il cui dicastero nei giorni scorsi ha erogato un importante finanziamento per l’ex ospedale Boeri ). «Anche come ministro ho conosciuto le capacità straordinarie degli uomini della Protezione civile – queste le sue parole -: si lavora, quindi, per condividere competenze specifiche della protezione civile sui beni artistici. Anche questa sede locale sia un incentivo al percorso di unione dei comuni razionalizzando, ma mantenendo la propria identità. Tresigallo? Ha delle potenzialità straordinarie nel turismo, che nel basso Ferrarese sarà incentivato dalla nuova strada E55». Il ministro ha un particolare legame con Tresigallo: il padre fu per alcuni anni presidente dell’allora ospedale.

Significativi gli interventi anche della Protezione civile di Ferrara, che ha sottolineato come «due nostre associazioni già sono specializzate per interventi sui monumenti artistici».

Invece, il filo conduttore dei saluti dei sindaci Andrea Brancaleoni (Tresigallo), Nicola Rossi (Copparo, con delega per la Protezione civile dell’Unione) Laura Perelli (Formignana, presidente dell’Unione) in sintesi è stato il seguente: «I volontari della Protezione civile sono ormai indispensabili per i nostri Comuni e nelle emergenze locali. Questa sede è un salto avanti, per il futuro».

Franco Corli

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro