Quotidiani locali

Giada e il sogno «di cambiamento per l’Italia»

Sono diversi i neoelettori del Comune di Mesola che “debutteranno” al voto domenica. Fra questi figura Giada Tomasi, nata il 15 luglio del 1999, e residente a Monticelli. Giada frequenta l’ultimo...

Sono diversi i neoelettori del Comune di Mesola che “debutteranno” al voto domenica. Fra questi figura Giada Tomasi, nata il 15 luglio del 1999, e residente a Monticelli. Giada frequenta l’ultimo anno del liceo linguistico, tra i suoi hobby ama molto leggere e va in palestra.

«Sì, devo dire che mi sento responsabilizzata per il voto - confida la giovane mesolana -, perché anche un voto solo può ribaltare la situazione ed anche per questo mi interessa andare a votare. In fondo, è un diritto che abbiamo tutti ed è la prima volta che ho la possibilità di esprimere in prima persona la mia preferenza».

«Andrò a votare - continua Giada -, anche perché spero in un netto cambiamento per il futuro del nostro Paese. Come mi informo? Prima di tutto grazie a Facebook, seguendo le pagine ufficiali dei principali politici, ma ne parlo spesso anche con la mia famiglia». (l.g.)

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro