Quotidiani locali

La solidarietà vince ancora Alma, raccolti 35mila euro

Tresigallo, primo bilancio delle iniziative per aiutare la famiglia della piccola I soldi serviranno a coprire le terapie e l’acquisto di eventuali ausili

TRESIGALLO. La solidarietà è nel cuore di tante persone e anche in questi tempi dove trovano terreno inciviltà e intolleranza c’è chi si dedica a chi ha bisogno. Questo perché i veri valori hanno per fortuna ancora un forte riscontro nella nostra terra. Come la mobilitazione di tante persone, associazioni, istituzioni, mondo della scuola e del teatro nel ferrarese, per aiutare il Comitato benefico il Mondo di Alma, nato per la raccolta fondi per le costose cure per la piccola Alma di Tresigallo, affetta da una grave patologia. Sono stati già raccolti ben 35mila euro.

Per sottolineare il grande risultato recentemente si è svolta la prima assemblea annuale rivolta agli associati del comitato. La presidente Cristina Canazza, giovane mamma della piccola, che condivide con Fabio, padre della bambina, il forte amore per Alma, ha esposto ai presenti cosa è stato fatto nei due mesi precedenti in termini di terapie, progressi e aspettative di Alma (che frequenta il nido Le Formiche di Formignana).

«Grazie alla generosità dei donatori - queste le sue parole - Alma ha già fatto tre cicli di terapia riabilitativa al centro Piccoli Campioni di Lonato sul Garda, che insieme alle terapie che svolge presso l’Asl di Copparo, hanno già fatto vedere alcuni piccoli (ma per lei grandi) progressi».

«Le donazioni - prosegue - raccolte al 31 dicembre 2017, ammontano a circa 35mila euro, una cifra che potrà coprire le spese per le terapie e l’acquisto di eventuali ausili non prescrivibili, per circa un anno».

I membri del consiglio direttivo del comitato hanno inoltre aggiunto con grande soddisfazione, che se le donazioni a Il Mondo di Alma dovessero continuare in maniera così generosa, gli obiettivi del comitato si allargheranno non solo alle terapie di Alma, ma a «tutto ciò che può rendere inclusiva la società dove Alma vive per lei e per tutti i bambini che ne hanno e avranno bisogno».

Quindi generosità stimola altra generosità per il mondo dell’infanzia e per fortuna c’è ancora tanta gente che si occupa degli altri, di chi ne ha bisogno.

Franco Corli

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro