Quotidiani locali

Due residuati bellici abbandonati sul ponte

Ponti Spagna, ieri la scoperta fatta da un passante sulla struttura di via Bassa Dopo la segnalazione ai carabinieri gli ordigni sono stati subito rimossi

PONTI SPAGNA. Qualcuno le ha trovate probabilmente in mezzo alla campagna, magari smosse da un contadino che ha lavorato la terra o, ancora, dissotterrate nel corso degli anni e magari venute alla luce a causa della pioggia caduta in abbondanza nelle ultime settimane. Stiamo parlando di due bombe o, forse meglio, due proiettili, probabilmente quelli chimici utilizzati durante i bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale. Il problema è che una volta trovati non sono stati lasciati sul posto per poi chiamare degli esperti, bensì sono stati spostati fisicamente sul ponte cosiddetto “Via Bassa”, nella frazione bondenese di Ponti Spagna. E così ieri mattina qualcuno ha visto questi proiettili docili docili sul camminamento del ponte, a pochi passi dal parapetto, vicino ad alcuni new jersey in plastica utilizzati come sbarramento per chiudere il ponte.

Insomma, queste due bombe o proiettili, residuati bellici della Seconda Guerra Mondiale sono riemersi in modo insolito piuttosto nel territorio del Comune di Bondeno, a pochi chilometri dalla località di Via Bassa, sul ponte che collega l'omonima via alla strada comunale (via Anima Condotti), che dalla frazione di Ponti Spagna porta all’altra frazione bondenese di Burana, costeggiando il canale Pilastresi.

Il ritrovamento è stato effettuato ieri mattino e la prima segnalazione (anonima) è stata effettuata da un uomo direttamente al nostro quotidiano. Probabile che la persona abbia individuato i due residuati nelle prime ore della mattinata di ieri. Una volta accertata la presenza degli ordigni (piuttosto sporchi ma assolutamente funzionanti e, dunque pericolosi) è scattata la segnalazione ai carabinieri della Compagnia di Cento. E quasi certamente sono stati gli stessi militari a rimuovere i due proiettili, visto che già nel tardo pomeriggio di ieri non si trovavano più sul ponte.

Da ricordare che risale solamente ad un paio di anni fa un altro ritrovamento di bombe - sganciate da aerei alleati nel corso della Seconda Guerra Mondiale -, nelle campagne di un’altra frazione bondenese, Zerbinate, sempre vicino a collegamenti stradale o a ponti. Questo ovviamente a testimoniare che le forze di liberazione cercavano di tagliare, bombardandole, tutte le vie di fuga all’esercito tedesco in rotta verso il Po. (l.c.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro